rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Eur Laurentina / Via Eugenio Bertini

Fonte Laurentina: petizione per non restare interrati

Gli abitanti del quartiere sommersi dai detriti di un cantiere

Una situazione insostenibile.

E’ quanto da tempo lamentano i residenti delle villette di Via Eugenio Bertini, a Fonte Laurentina.

La costruzione della chiesa del quartiere, ha creato non pochi disagi. In particolare, cumuli di terra e detriti, stanno creando delle collinette malsane, a ridosso dei giardini dei residenti.

I problemi che si delineano sono evidentemente di ordine igienico, in quanto, trattandosi di detriti, divengono rifugio di animali indesiderati, come serpenti e topi, che spesso sconfinano nei cortili di via Bertini.


Ma, in prospettiva, si potrebbe determinare anche un problema di sicurezza.

Se i cumuli di terra e sedimenti, che lì giacciono da mesi e che talvolta raggiungono i dieci metri di altezza, non verranno rimossi, sarà un problema. Piogge insistenti, come negli ultimi anni si sono avute in estate, potrebbero creare degli smottamenti, inondando i giardini delle villette.

Anche per questa ragione, i cittadini si sono mobilitati, presentando la scorsa settimana una petizione al comando dei vigili urbani. Per chiedere l’immediata rimozione dei detriti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fonte Laurentina: petizione per non restare interrati

RomaToday è in caricamento