rotate-mobile
Eur Eur / Piazza carlo Ciocci

Eur: il parco avventura di Piazza Ciocci finisce sotto sequestro

Gli uomini dell'IX Gruppo di Polizia Locale, hanno apposto i sigilli al Parco Avventura aperto lo scorso giugno. Diversi manufatti in legno, sarebbero stati realizzati senza la dovuta autorizzazione

Un funzionario e tre agenti del IX Gruppo Eur di Polizia Locale, hanno eseguito un importante sequestro, nella giornata di giovedì 5 dicembre. Oggetto dell’operazione, il parco avventura di piazza Carlo Cioccio, dietro al Fungo dell’Eur.

Si tratta di una zona verde, di proprietà di Eur S.p.a., su cui sono state installate una serie di attrazioni per tutti i gusti e tutte le età. Vi trovano infatti spazio “3 percorsi per bambini, 6 per ragazzi ed adulti, un'area playground per i più piccini, 1 meraviglioso percorso paramilitare a terra che riproduce immerso nel bosco l'addestramento dei marines – leggiamo in un elenco pubblicato sul sito di EurPark - 1 parete d'arrampicata di 10 mt con scuola di roccia per mettere alla prova anche le doti dei più atletici. Servizi per chi non accede ai percorsi, o per i momenti a terra tanti servizi: Area Relax, Connessione WiFi ad internet, Area Pic-nic ed un fornitissimo Bar”.

Un parco giochi pieno di divertenti attrazioni, al quale però sono stati apposti dei sigilli. Nell’atto di notifica del sequestro, apposto sui vari cancelli d’ingresso, si fa riferimento ad un reato previsto  dall’art  41 del Decreto del Presidente della Repubblica 380/01, ovvero dal testo unico per l’edilizia. Da quanto appreso, tramite agenzie, non sarebbero state ottenute le proroghe per alcuni dei manufatti presenti nell’area, destinata a verde pubblico, per la quale si era ottenuta una prima autorizzazione temporanea di novanta giorni, prorogata una sola volta.


Eur: il Parco Avventura è sotto sequestro

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eur: il parco avventura di Piazza Ciocci finisce sotto sequestro

RomaToday è in caricamento