Eur Laurentina / Viale Ignazio Silone

Mense scolastiche: 2000 famiglie del Municipio XII costrette a pagare la tariffa piena

File interminabili per chiedere la documentazione ISEE da portare al Municipio, per accedere alle agevolazioni sulle mense scolastiche. Ma senza una proroga, 2000 famiglie rischiano di non usufruire delle riduzioni tariffarie

Anche quest’anno, per i residenti del Municipio XII che vogliono usufruire delle riduzioni tariffarie sul pagamento delle mense scolastiche, rischiano grosso. Ed ancora una volta il problema, già evidenziato un anno fa, va ricercato nella mancata informatizzazione del servizio con cui si raccolgono e trasferiscono al Comune le informazioni sul reddito famigliare.

2000 FAMIGLIE IN CODA. Questa volta, ad evidenziare i disagi cui rischiano d’incorrere migliaia di residenti, è il Consigliere Paolo Pollak, già Presidente del Municipio XII. "La decisione sulla proroga della scadenza per le agevolazioni per le mense scolastiche non può più essere rinviata  - scrive il Consigliere Pdl - da una verifica numerica fatta nella giornata odierna, pur considerando aperture straordinarie e la grande volontà degli impiegati comunali oggi stremati, si rischierebbe che oltre 2000 famiglie del nostro Municipio non farebbero in tempo a presentare la documentazione necessaria per avere le agevolazioni previste andando quindi a pagare la tariffa massima pur se non dovuta”.Un disagio che, nell’attuale congiuntura economica, rischia d’ essere vissuto come un’ingiustizia, considerando anche le file interminabili cui, i residenti, devono sottostare per consegnare il modello ISEE.

FILE INTERMINABILI ED INFORMATIZZAZIONE. “ Oggi ci sono almeno 200 persone che da questa mattina sono in fila presso i nostri uffici e nei due Municipi confinanti al nostro, XI e XIII la situazione è la stessa se non ancora più grave. Anche le sedi CAF sono tante le persone in fila a richiedere la documentazione ISEE da portare successivamente nei Municipi. Da un conto approssimativo – ha calcolato Paolo Pollak - si arriverebbe ad un numero di circa 5000 famiglie a rischio di massima tariffazione, solo per Roma Sud. E in un periodo di grande crisi un' istituzione non può e non deve sottovalutare questi numeri. Auspicando nel futuro una informatizzazione del sistema, stante la situazione attuale ho inviato oggi una nota urgente al Presidente del Municipio XII e all' Assessore De Palo per chiedere una proroga di almeno 15/20 giorni alla scadenza prevista di fine settembre".

Il rinvio dei termini per la presentazione delle domande, a questo punto, sembra l’unica ancora di salvezza, se si vuole evitare di arrecare problemi ai numerosi residenti che vogliono usufruire della agevolazioni. Ma di base, come già segnalato lo scorso anno, bisognerà intervenire sull’informatizzazione del sistema. Un passaggio che potrebbe rivelarsi utile per evitare le code interminabili, i permessi lavorativi richiesti, gli esborsi economici inutili, e gli insostenibili carichi di lavoro per i dipendenti comunali.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mense scolastiche: 2000 famiglie del Municipio XII costrette a pagare la tariffa piena

RomaToday è in caricamento