Eur Eur / Viale della Civiltà del Lavoro

Liceo Cannizzaro allagato e inagibile da una settimana: serve un'altra sede per 500 studenti

A causa dell'allagamento la sede centrale è stata chiusa

Il liceo Cannizzaro ed il Colosseo Quadrato

E' trascorsa una settimana dall'allagamento del Liceo Scientifico Cannizzaro. Dopo il sopralluogo che i vigili del fuoco hanno realizzato il 7 novembre, la scuola di viale Civiltà del Lavoro è stata chiusa. L'allagamento del solaio, non garantisce infatti la ripresa dell'attività curriculare nè tantomento la fruizione dell'edificio.

L'autogestione consente di guadagnare tempo

All'indomani della chiusura, è partita la disperata ricerca di una sede alternativa. Una strada non semplice da percorrere, come dimostra il recente caso del sovraffolato liceo Socrate. Nel frattempo la dirigente scolastica ha accordato l'avvio dell'autogestione. Si svolgerà, fino a venerdì 17, all'interno della succursale del Cannizzaro. E consentirà di guadagnare giorni preziosi, da impiegare nella ricerca di una valida soluzione. I genitori sono infatti preoccupati da quello che accadrà alla fine dell'autogestione. Se infatti è pacifico ritenere che gli studenti della succursale riprenderanno normalmente le lezioni, non è chiaro cosa accadrà a quelli della sede danneggiata. L'ipotesi del "doppio turno", poco gettonata, sarebbe anche difficile da coordinare, visto che gli studenti di viale Civiltà del Lavoro sono ben cinquecento.

La ricerca di una sede alternativa

"La Città Metropolitana è al lavoro per trovare una soluzione alternativa al doppio turno – chiarisce l'assessore municipale alla Scuola Carmela Lalli – noi, come Municipio, non abbiamo una competenza diretta. Quello che possiamo fare, ed abbiamo fatto, è stato sollecitare con note protocollate l'ex Provincia ad affrontare rapidamente la situazione. In più, abbiamo dato mandato ai nostri uffici di fare una sorta di ricognizione degli spazi disponibili nel territorio e nel limitrofe Municipio VIII. Poi però, la decisione spetta alla Città Metropolitana" ricorda l'Assessore.

Un danno all'istituto ed un problema per la comunità

Sull'apertura della scuola, è difficile fare previsioni. "E' stata chiusa subito dopo il sopralluogo dei vigili. Purtroppo il danno riscontrato nei solai è serio, anche se occorre aspettare che l'acqua si asciughi per valutarne al meglio la consistenza. La denuncia è stata fatta verso ignoti, perchè non è chiaro chi sia stato a creare questo allagamento. Chiunque sia, ha creato un problema serio ad un'intera comunità".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Liceo Cannizzaro allagato e inagibile da una settimana: serve un'altra sede per 500 studenti

RomaToday è in caricamento