EurToday

Disabilità e Municipio: un incontro per far crescere lo sport e l’inclusione

In Consiglio Municipale si è tenuto una riunione sul tema "Opportunità sportive per persone disabili". Tra le realtà intervenute la Consulta per la disabilità

Il Municipio IX per molti versi rappresenta la punta avanzata, in città, del binomio targato sport e disabilità. Da una parte la sede in costruzione del Comitato Italiano Paralimpici, in via delle Tre Fontane. Dall’altra quella in via di Decima, dov'è situato il quartier generale  di Special Olympics Italia, con le tante realtà territoriali ad esse correlate.

SPORT E INTEGRAZIONE - Tra le due, il bisogno di continuare a vedere nello sport un volano d’inclusione sociale. A maggior ragione se a praticarlo poi, sono persone con disabilità intellettiva. E così mentre il Municipio VIII sta patrocinando la seconda edizione della giornata nazionale dello sport integrato, l’Ente di Prossimità governato dal Presidente Santoro ha aperto le porte della sala Consiliare. All’interno della quale, ci fa sapere Rosaria Uccello,  Vice Presidente della Consulta per la disabilità “si è svolta una riunione congiunta delle Commissioni Affari Sociali e Scuola- Sport sul tema Opportunità sportive per persone disabili”.

PRATICA E SERVIZI SOCIALI - “L’incontro era stato più volte sollecitato dalla Consulta della disabilità – prosegue Rosaria -  che in aula ha fatto presente le difficoltà di queste persone a svolgere sul nostro territorio una pratica sportiva, intesa come esercizio fisico, momento di socializzazione e, perché no, sviluppo delle abilità neuro-motorie in soggetti a lungo sottoposti a trattamenti riabilitativi. Le associazioni presenti  quali Special Olympics Italia, l’associazione scherma “Giulio Verne”, Con noi, Savate,  Wado Kai Karate e  Che l’erba cresce,  hanno parlato delle loro attività che, incontrandosi con la banca dati dei Servizi Sociali , possono meglio raggiungere e informare l’utenza”.

LE VERIFICHE NECESSARIE - “La Consulta ha chiesto se il Municipio effettua un controllo a fine attività sulla reale attuazione di corsi per disabili da parte degli organismi che in sede di aggiudicazione hanno goduto di un punteggio supplementare per questo scopo – prosegue la signora Uccello, che ha concluso ricordando che  - La Presidente della Commissione Affari Sociali, Claudia Pappatà, si è impegnata a creare dei  contatti con Organismi consolidati, come la Città Militare, per l’utilizzo degli impianti e una possibile forma di collaborazione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento