rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Laurentino Montagnola / Via Francesco Acri

Raptus di follia a Montagnola: spara con fiocina alla madre e la ferisce

Un uomo di 52 anni tentato di uccidere la madre sparandole con una fiocina in via Acri. La donna, di 83 anni, non è in pericolo di vita. Arrestato per tentato omicidio

Un romano di 52 anni è stato arrestato dalla polizia dopo aver tentato di uccidere la madre di 83 sparandole con una fiocina, all'interno della propria abitazione. L'episodio è avvenuto intorno alle 23 in un appartamento alla Montagnola, in via Acri. Secondo quanto si è appreso, l'uomo, che avrebbe problemi mentali ed è curato con psicofarmaci, ha ferito la madre al collo, sparando con la fiocina durante un raptus a casa, dove vivono soli. La donna, che è stata trasportata all'ospedale Sant'Eugenio, non è in pericolo di vita. L'aggressore è stato arrestato per tentato omicidio. Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato di Tor Carbone e Colombo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raptus di follia a Montagnola: spara con fiocina alla madre e la ferisce

RomaToday è in caricamento