EurToday

Sicurezza stradale: il Comitato Cinque Colline lancia "l'operazione Laurentino"

A fronte dei troppi incidenti avvenuti sulla consolare, i residenti si stanno organizzando per posizionare un centinaio di fantocci dipinti con vernice spray rossa sulla Laurentina, dal Cimitero alla rotatoria di Pomezia

Foto tratta dalla guida "Operazione Laurentino"

Un centinaio di pupazzi "Laurentino" da posizionare lungo l'omonima consolare. Stanchi di contare i morti sulle strade, i cittadini delle cosiddette Cinque Colline hanno deciso di passare all'azione. E per questo stanno preparando dei fantocci dipinti con vernice rossa,  da sistemare a ridosso della strada. Al fine di sollecitarne una rapida messa in sicurezza.

OPERAZIONE LAURENTINO - Esiste anche un vademecum in cui si spiega nel dettaglio come realizzare questi manichini. Molta attenzione è data al loro posizionamento, che deve avvenire "legandoli saldamente a pali, recinzioni e supporti" e passando "uno spago robusto sotto le braccia ed  intorno alla vita  in modo, da assicurarsi che il fantoccio non possa sciogliersi da solo a causa di vento o pioggia".  Molta importanza viene conferita anche all' operazione di riempimento "che va fatta con cura ed attenzione, perché dobbiamo evitare di sporcare ulteriormente la strada e non dobbiamo provocare il minimo problema alla sicurezza della circolazione".

GLI INCIDENTI - La sicurezza stradale, resta dunque un tema centrale nel quadrante Laurentino. L'incidente che sabato è costato la vita a due automobilisti è infatti soltanto l'ultimo in ordine di tempo. L'elenco è drammaticamente lungo dal momento che "negli ultimi quattro anni - ha recentemente ricordato Stefano Leprini - ci sono stati circa 130 feriti".

LA MANIFESTAZIONE - L'operazione Laurentino servirà dunque a riaccendere i riflettori sul tema. I fantocci, "macchiati  di vernice spray rossa" a rappresentare le "ferite nel corpo e nella dignità" dovranno essere affiancati da messaggi rivolti a Regione, Comune e Municipio IX. A tutti gli Enti, attraverso degli striscioni realizzati seguendo  le indicazioni riportate nel vademecum, si chiederà una chiara assunzione di responsabilità. Nella guida viene infine annunciata una pacifica manifestazione per la cui organizzazione vengono date precise disposizioni. "Laurentino (il nome dato al fantoccio nda) scende in strada con noi - leggiamo infine nella guida - Diamogli una mano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus, a Roma 1362 nuovi casi. Nel Lazio 59 morti nelle ultime 24 ore: mai così tanti da inizio pandemia

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

Torna su
RomaToday è in caricamento