Lunedì, 25 Ottobre 2021
Laurentino Eur / Via Laurentina

Laurentina: sui cantieri fermi è chiamata a rispondere la Città Metropolitana

Depositata un'interrogazione per comprendere le ragioni che tengono fermo il cantiere della rotatoria tra via Laurentina e via della Solfatara, sul confine tra Pomezia ed il Municipio IX. Silvestroni (FDI): "Quali sono i tempi per la sua riapertura?"

Non sono bastate le proteste dei cittadini che abitano le Cinque Colline. Non sono stati sufficienti i 450 fantocci "Laurentino", schizzati con vernice rossa, e posizionati lungo la consolare. La strada continua ad essere pericolosa. Lo è all'altezza di Trigoria, come di Pomezia. Ed il motivo sembra sempre essere lo stesso: la lentezza dei cantieri e l'assenza d'illuminazione.

UNA STRADA TRAFFICATA - La questione, in passato di competenza della Provincia di Roma, è stata ora portata anche presso la Città Metropolitana di Roma Capitale, grazie ad un'interrogazione presentata dal Consigliere di Fratelli d'Italia-An Marco Silvestroni. Nel documento si fa riferimento al km 22.300 che, pur ricadendo nel Comune di Pomezia, rappresenta la linea di confine con quello di Roma e dunque con il Municipio IX. "In corrispondenza della rotatoria posta all’incrocio tra Via della Solfatara, Via dei Castelli Romani, Via Petronella – leggiamo nella nota del Consigliere  –   il cantiere è fermo da tempo, generando effetti negativi sulla sicurezza e sulla incolumità degli automobilisti". Si osserva inoltra che la Laurentina rappresenta "una valida alternativa di collegamento tra il Comune di Roma e la zona industriale di Pomezia" e tuttavia rimane una strada molto pericolosa, e caratterizzata da un alto numero d'incidenti automobilistici.

I CANTIERI FERMI - Con l'interrogazione, il Consigliere Silvestroni chiede "quali sono le cause dell’interruzione dei lavori, quali sono i tempi previsti per la riapertura del cantiere e la realizzazione dei lavori programmati; quali sono le azioni che sono state poste in essere nell’immediato per la realizzazione degli interventi necessari per la messa in sicurezza della strada e la realizzazione di una adeguata illuminazione pubblica". Da segnalare infine come sullo stato dei cantieri, ad aprile, si era attivato anche il Municipio IX, annunciando un esposto alla Procura della Repubblica.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Laurentina: sui cantieri fermi è chiamata a rispondere la Città Metropolitana

RomaToday è in caricamento