menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ancora un lutto nel Municipio IX: muore il consigliere Cinque stelle Alfredo Emili

Secondo decesso in un mese tra le fila dei pentastellati. D’Innocenti: “Se ne va un uomo onesto e coraggioso”

Nella notte tra il 19 ed il 20 febbraio è venuto a mancare Alfredo Emili. Per il Municipio IX si tratta del secondo lutto nel giro di poche settimane.

“Il killer maledetto, dopo Massimo, ci ha portato via anche Alfredo, suo fraterno amico da 50 anni” ha commentato il presidente municipale Dario  D’Innocenti, annunciando la “tremenda notizia”. 

L'esperienza in Municipio

Emili era subentrato nel novembre 2018 alla pentastellata Monica Polese, dimessasi dal consiglio municipale. Durante il suo mandato “Si è fatto apprezzare impegnandosi tanto nell’ambito delle attività connesse alle commissioni Scuola-Cultura e Sport, Politiche Sociali e Ambiente  - ha spiegato il minisindaco, che ha inoltre sottolineato come sia stato  - semprpresente a tutti gli incontri, sia municipali che capitolini, sempre approfondendo i temi e cercando di dare il suo fattivo contributo”. 

Le qualità umane

Il capogruppo grillino Vincenzo Maisano lo ha ricordato come “un amico tenace e molto attento al quartiere in cui viveva”. Apprezzato per le qualità umane in tutto l’arco consiliare, Emili è stato definito dal minisindaco grillino come “un uomo profondamente onesto e coraggioso” che da pensionato “si è dedicato tanto per la realtà del suo territorio che conosceva profondamente, rappresentando necessità e bisogni, con fermezza, senza mai arrendersi difronte alle difficoltà anche burocratiche. Mi piace ricordarlo in una foto del suo profilo che lo vede felice abbracciato agli amatissimi nipotini”. 

L' amicizia con Di Gregorio

Emili aveva condiviso, nel corso della ultradecennale amicizia con Di Gregorio, anche l’esperienza da attivista pentastellato. Sono numerose le foto, sui social network, che ne testimoniano il comune percorso nel Movimento. E che lasciano intuire anche il profondo legame. “Ci è di conforto immaginarlo accanto al suo amico Massimo” ha concluso il presidente D’Innocenti, commentando il triste ed inatteso trapasso del consigliere municipale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento