EurToday

Giornata della Memoria e del Ricordo: due pesi e due misure

La maggioranza di centrosinistra boccia le proposte su Memoria e Shoah. Anche se poi, all’Elsa Morante, il 27 si celebrerà la giornata del Ricordo

Il tema è di quelli sul quale  raramente abbiamo registrato pareri unanimi. Eppure, quelle della Memoria e del Ricordo, sono giornate la cui celebrazione dovrebbe accomunare piuttosto che dividere. Anche perché le due Camere hanno legiferato per entrambe le materie.

“Il Parlamento italiano con legge numero 211 del 2000 ha istituito il ‘giorno della memoria’ che ne ha fissato la celebrazione il 27 gennaio – ricorda il Consigliere Gino Alleori (NCD) -  La finalità della legge è di ricordare la Shoah , lo sterminio del popolo ebraico,  la tragedia delle deportazioni , la prigionia nei campi di sterminio, la morte. La giornata deve essere celebrata, secondo quanto prevede la legge stessa all' articolo 2, attraverso un'organizzazione di  cerimonie, incontri, giornate di studio soprattutto per i giovani delle varie realtà scolastiche con tavole rotonde, testimonianze, spettacoli teatrali e di musica classica”.

Da quattordici anni, quindi, si organizzano iniziative volte a non far dimenticare una pagina buia della storia, mai troppo lontana. “Per questo è stata presentata una mozione in Consiglio – riprende Alleori nella nota - della quale sono uno dei firmatari,  per sollecitare l'impegno del presidente ad unirsi alle programmazioni delle cerimonie e delle iniziative organizzate in occasione della giornata della Memoria. Affinché anche nel territorio del IX municipio, vengano adottate delle celebrazioni e delle proposte per la sensibilizzazione e il rafforzamento della memoria dello Shoah, soprattutto rispetto alle giovani generazioni” ricorda l’ex Presidente della Commissione Scuola.

“Negli ultimi due consigli, però, il centrosinistra, al momento della discussione e della votazione dell' atto, ha fatto cadere il numero legale e oggi (martedì 21)addirittura, ha votato contro la mozione proposta. Stessa sorte per quanto riguarda la mozione per  sollecitare l'iniziativa per il giorno del Ricordo. Anche per questo evento è stata una legge nazionale a istituire  la solennità civile al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe , dell'esodo dalla loro terra degli istriani fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra”. In questo caso la legge è la numero 92 del 30 marzo 2004.

“Ma il centrosinistra dapprima,  nei precedenti consigli, ha fatto cadere il numero legale evitando la votazione, e martedì l’ha addirittura bocciata” conclude Alleori. Ciò nonostante apprendiamo  da una Consigliera del PD che al Centro Elsa Morante “il 27 gennaio 2014 il  Municipio IX celebrerà il Giorno della Memoria. Dalle ore 16.00 vi saranno letture, spettacoli e documentari sul tema della Shoah con la partecipazione degli alunni degli Istituti scolastici Gramsci, Tagliacozzo e Cannizzaro, con la Compagnia Teatrale Iposcenio , Carla Di Veroli  ed Iris Deutsch”. Non abbiamo alcun tipo di notizia in merito alla Celebrazione della Giornata del Ricordo. Nonostante poi nel Municipio, sia presente addirittura un quartiere, Giuliano Dalmata, il cui nome  richiama direttamente alla mente quell’esodo. Cui appunto, la legge n.92 del 2004 si rifà, istituendo il Giorno del Ricordo. Se fosse confermata l’assenza di iniziative, allora sarebbe evidente la disparità di trattamento. Appunto, due pesi e due misure.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento