Laurentino Spinaceto / Via Iris Versari

Incendio Casal Brunori: "Con quest'erba secca era quasi scontato"

Domato un incendio nell'area verde tra Casal Brunori ed il mercato bisettimanale. La presenza di erba alta e secca, aveva già allarmato i cittadini. Si teme che possa accadere anche nel parco di fronte, in zona Spinaceto

Il Comitato di Quartiere di Casal Brunori, lo aveva segnalato. La crescita vegetativa, già nel mese di maggio, stava destando preoccupazione. Dopodiche con l'arrivo dell'estate, il rischio di un incendio si è trasformato in una realtà. Fortunatamente senza alcun tipo di conseguenze.

L'ERBA SECCA - "Avevamo immaginato che potesse succedere - ci conferma Claudio, un volontario della Protezione Civile di Tor de' Cenci – l'erba così alta e secca, facilmente prende fuoco". L'area interessata dall'incendio, è quella che si trova "sulla spalletta sopra al mercato, diciamo in via Iris Versari. Nella zona dove sono state sistemate le macchine per il fitness". Una zona anche frequentata dai residenti, fortunatamente non in quel momento.

TEMPISTICA E RISCHI -"L'area che è andata a fuoco, grossomodo, sarà stata di due chilometri quadrati" spiega il volontario dell'Associazione Nazionale Vigili del Fuoco in congedo. Il tempismo con cui è stato organizzato l'intervento, ha impedito che oltre alla selletta, andasse a fuoco la vallata e dunque anche il plateatico del mercato bisettimanale. A proposito di tempi, Roberto ci spiega che "siamo arrivati sul posto dopo neppure dieci minuti dalla chiamata che abbiamo ricevuto dalla Regione. Dopodichè è arrivata a supporto anche una squadra di carabinieri in congedo (l'Associazione Nazionale Carabinieri) ed un'autobotte dei Vigili del Fuoco". 

UN'AREA FREQUENTATA - La sinergica operazione, dall'alto della collinetta e dal basso della vallata, hanno contenuto gli effetti di un incendio che avrebbe potuto avere effetti più preoccupanti. "Diciamo che noi siamo arrivati con un modulto antincendio da 450 litri ma non è stato sufficiente, perchè lo abbiamo dovuto ricaricare. Comunque, in un'ora e mezza al massimo era stato completamente domato. Speriamo che una cosa del genere non capiti nel parco di via Carlo Avolio". L'area in questione è molto più frequentata, per la presenza di  residenti che vi praticano sport, dei proprietari di cani e dei genitori che vi portano  i bambini. E' anche molto più vasta ed ultimamente gli stessi volontari, insieme a residenti di Casal Brunori e Casal Brunori 2, si sono dati da fare per sistemarne gli arredi. Insomma, forse a fronte di tanta attenzione da parte dei cittadini, occorrerebbe prevenire un possibile incendio, con uno sfalcio preventivo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio Casal Brunori: "Con quest'erba secca era quasi scontato"

RomaToday è in caricamento