EurToday

Sfalci e bonifiche nel Municipio IX: "Finalmente abbiamo uomini e mezzi a sufficienza"

Dal Laurentino a Trigoria, sistemati parchi e giardini del Municipio IX. Assessore Antonini: “Al nostro insediamento avevano un giardiniere, nessun mezzo e 4 milioni di metri quadrati da mantenere”

Erba tagliata, rifiuti rimossi, giardini puliti. Dal Laurentino al Torrino, i quartieri del Municipio IX sono stati interessati, negli ultimi giorni, da un’intensa attività di manutenzione.

Il verde da manutenere

Il territorio è uno dei più verdi a Roma. “Abbiamo 4 milioni di metri quadrati, la maggior parte dei quali sono rappresentati da giardini” ha ricordato l’assessore all’Ambiente Marco Antonini. In termini assoluti solo il Municipio X ha più superfici verdi. Ma nel conteggio, in quel caso, rientrano anche le pinete della Riserva Statale del Litorale Romano. Un’area la cui manutenzione, non è in capo al Comune nè all’ente di prossimità.

Il covid ed i parchi pubblici

Per i romani, sapere che le aree verdi dei propri quartieri sono in buono stato, in questo momento soprattutto può fare la differenza. E’ lì  infatti che possono trascorrere il proprio tempo libero, evitando assembramenti. Ma proprio per questo è necessario che questi spazi verdi, grandi e piccoli che siano, vengano manutenuti adeguatamente.

I mezzi e gli uomini a disposizione

Quando ci siamo insediati non avevamo mezzi e c’era un solo giardiniere, anziano, a disposizione del Servizio Giardini Municipali. Ogni volta che ci serviva un trattore dovevamo chiederlo in prestito” ha spiegato Antonini. Difficile mantenere in stato decoroso le proprie aree verdi. Nelle ultime settimane però, si è registrato un cambio di passo. “Oggi abbiamo a disposizione nove giardinieri, tutti pienamente operativi. Hanno anche fatto il corso da potatori e trattoristi. Ed abbiamo, come municipio, acquistato tre mezzi, incluso un trattore da frutteto con radiprato” ha dichiarato Antonini “finalmente abbiamo uomini e mezzi a disposizione”. 

I prossimi interventi

Rispetto al passato ci sono anche maggiori risorse economiche. Il Campidoglio ha infatti messo a disposizione dei municipi i fondi relativi all’accordo quadro sulla manutenzione orizzontale. Quarantotto milioni di euro in 3 anni, da dividere per i 15 enti enti di prossimità. “Nei prossimi giorni, grazie all’appalto capitolino, la ditta sistemerà le aree verdi più estese, vale a dire i giardini di Via FIume delle Perle, tra torrino e mostacciano. i parchi campagna di Spinaceto, il parco di via Malpeli, il parco campagna di Tor de’ Cenci e quello delle Costellazioni al Torrino” ha annunciato Antonini che ha precisato “salvo ritardi legati alle condizioni meteo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento