rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Laurentino Laurentina / Via Laurentina

Filobus Laurentina, manca ancora la rampa. Ma per Raggi "Corridoio aperto entro il 2018"

La realizzazione della rampa consentirà il completamento del ponte sul raccordo

La rampa ancora non c'è. E l'apertura del corridoio della mobilità dipende ormai soprattutto dalla sua realizzazione. Serve infatti a collegare Tor Pagnotta 2, dove termina la corsa del filobus con la via Laurentina. E' in altre parole necessaria per completare il cavalcavia che attraversa il Raccordo Anulare.

Otto mesi per realizzare la rampa

Durante il sopralluogo della commissione mobilità del Campidoglio, avvenuto lo scorso gennaio, i tecnici intervenuti avevano spiegato le ragioni del ritardo. I costruttori si sono limitati a realizzare il ponte ma non la rampa che lo collega con la zona del deposito di Tor Pagnotta. Di conseguenza è stato necessario approvare una variante, stanziare nuovi fondi e acquisire al Patrimonio l'area. Una volta fatto ciò, avevano spiegato i tecnici dei dipartimenti capitolini, sarebbero stati impiegati"altri 8 mesi per il completamento del filobus".  Al riguardo qualche aggiornamento arriva dal Campidoglio.

Il cronoprogramma

"Prosegue l’iter necessario al completamento della rampa di accesso al viadotto sul GRA – ha fatto sapere la Sindaca Raggi, ricordando che si tratta di – un’opera rimasta incompiuta da oltre dieci anni e che noi completeremo". Confermato anche il cronoprogramma: "L’obiettivo è chiaro – ha aggiunto la prima cittadina – vogliamo  aprire il Corridoio Eur-Tor Pagnotta entro la fine del 2018 per dare ai cittadini un servizio in più a dotare Roma di infrastrutture indispensabili a migliorare il trasporto pubblico locale".

Tempi stretti per avviare i lavori sulla rampa

Sempre in tema di aggiornamenti, Raggi ha spiegato che da circa una settimana è iniziato il posizionamento dei pali e l’elettrificazione nel tratto oltre il Grande Raccordo Anulare, in via Rita Brunetti, nel quartiere Fonte Laurentina". Seguiranno  i lavori per  "l’installazione dei pali, l’elettrificazione e l’illuminazione pubblica lungo via Laurentina dove saranno realizzate 2 nuove fermate per i filobus. Nei prossimi mesi poi continueranno le attività per il completamento delle opere strutturali e delle sottostazioni elettriche". Il lavoro procede ma è chiaro che il rispetto del cronoprogramma dipende soprattutto dai tempi con i quali sarà realizzata la rampa. Dal momento che ci vogliono otto mesi per costruirla, sarà necessario cominciare a farlo ad aprile, se si vuole terminare il corridoio entro l'anno. Tra un settimana sarà quindi chiaro se i tempi errann

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Filobus Laurentina, manca ancora la rampa. Ma per Raggi "Corridoio aperto entro il 2018"

RomaToday è in caricamento