EurToday

Corridoio della mobilità: su via Laurentina iniziati i collaudi del filobus

Si avvicina l'apertura del corridoio della mobilità. Proseguono i collaudi sulle sottostazioni elettriche e sui filobus che, presto, entreranno in esercizio

Foto di Odissea Quotidiana

Collaudi avviati, con esito positivo. I filobus hanno iniziato a viaggiare sul corridoio della mobilità che collega la metro b con il quartiere di Fonte Laurentina. L'infrastruttura, dopo una gestazione durata dieci anni, è pronta. I conducenti sono stati formati. I mezzi provati su strada.

Il collaudo dei filobus

Giovedì 22 maggio "sono state effettuate le prove in linea degli impianti semaforici ed è stato testato lo sforzo delle sottostazioni elettriche – ha fatto sapere Carlo Andrea Tortorelli, blogger di Odissea Quotidiana – sono stati messi in sezione quattro filobus in fila, uno dietro l'altro, e sono stati fatti partire insieme perchè, alla partenza ,si verifica il massimo assorbimento di energia elettrica". La buona notizia è che "i filobus sono partiti senza che che si staccasse l'interruttore generale – ha chiosato Tortorell i- quindi il collaudo è stato positivo".

Gli ultimi nodi da affrontare

Ci sono ancora dei nodi da sciogliere. Nell'ultimo aggiornamento fornito dall'assessorato alla Mobilità di Roma Capitale, sono stati citati due problemi. Il primo è di ordine burocratico, e riguarda l'acquisizione al Patrimonio cittadino di un tratto di strada in via di Tor Pagnotta". L'altra questione da affrontare riguarda il parcheggio selvaggio che si verifica su via Carucci. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lavori durati 10 anni

Una volta affrontate queste due questioni non ci dovrebbero essere più inconvenienti. Il condizionale resta comunque obbligatorio. Come recentemente sottolineato dal Consiglio di Quartiere Laurentino Fonte Ostiense, "hanno impiegato 10 anni per fare 10 km". I cantieri sono infatti partiti nel 2009 e, da allora, si sono succedute tre differenti amministrazioni. A buon diritto, il completamento dei collaudi e la risoluzione dei due problemi elencati, dovrebbero precludere all'apertura del corridoio. Salvo imprevisti che, in questa vicenda, non sono mai mancati.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento