EurToday

Laurentino: gli inquilini ATER festeggiano per il distacco dei riscaldamenti

Giornata storica per gli inquilini ATER del Laurentino. Dopo tanti anni di richieste, sono riusciti ad ottenere il distacco dei riscaldamenti, finalmente diventati autonomi

Immagine da Google Maps

Quella di oggi non è una giornata come le altre al Laurentino. Da molti  residenti, la data del 19 novembre era attesa da tanto tempo. Da questa mattina infatti, gli inquilini dei palazzi ATER hanno ottenuto il distacco dei riscaldamenti che, da centralizzati, sono diventati autonomi.

LA VICENDA DEI RISCALDAMENTI - Abbiamo incontrato Gualtiero Colandrea, storico residente, raggiante per il risultato ottenuto. “Io abito qui dal 1980 e questa vicenda l’ho seguita tutta. A casa ho un archivio ormai trentennale” fatto noto del territorio, e da noi direttamente verificato. “Sono tanti anni che chiedo l’abbattimento dei costi dei riscaldamenti, se non il distacco” ci ricorda l’inquilino.

UNA GRANDE SODDISFAZIONE - Il risultato non è di poco conto. “Io per un alloggio di circa 90metri quadri, ogni anno pagavo quasi 2000 euro di bolletta, solo per i riscaldamenti – ci ha spigato Colandrea – praticamente parliamo di 140 euro al mese più il conguaglio”. Una cifra non di poco conto, per chi vive di pensione in un appartamento di Edilizia Popolare. “Io vorrei ringraziare per questo risultato, il dottor Claudio Rosi (neo direttore generale dell'ATER nda), poiché è soprattutto grazie a lui che il distacco è stato fatto. E poi vorrei ringraziare, fammelo dire, tutto il Movimento 5 Stelle che se ne è interessato ai vari livelli istituzionali”. Il distacco è già avvenuto?  “Sissignore – conferma visibilmente soddisfatto il signor Colandrea, sventolandoci la lettera che lo formalizza - Dalle ore 8 di questa mattina, è ormai cosa fatta ”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento