rotate-mobile
Laurentino Eur / Via Laurentina

Discarica al Divino Amore: “No, grazie”

Tanti no incassati dall’ipotesi di una discarica in zona Divino Amore. Dal rettore all’ex Presidente Calzetta, il fronte del no è sempre più ampio

Anche il Rettore del Divino Amore don Pasquale Silla, nel corso d’una recente intervista divenuta un tormentone su Youtube, ha espresso la propria contrarietà all’ipotesi d’una discarica. “Giovanni Paolo XII diceva ‘che nessuno passi mai da questo santuario senza ricevere la consolante certezza del Divino amore’… - ha ricordato Don Silla, che poi ha aggiunto sospirando – non parlava dei miasmi di una discarica”.  

CALZETTA ED IL DIVINO AMORE - Tra le tante voci sollevatesi contro la discarica, vi è anche quella dell’ex Presidente municipale Pasquale Calzetta, che ha rivolto “un ringraziamento a Don Pasquale Silla per la coraggiosa presa di posizione contro la scellerata ipotesi di una discarica a poche centinaia di metri dal Santuario del Divino Amore”.

IL FRONTE DEL NO - Numerose, infine, le testimonianze dei residenti, che hanno colto lo spunto della dichiarazione di don Silla, per esprimere la propria posizione. “Chi ha pensato di poter guadagnare milioni di euro , facendo una discarica a pochi passi da uno dei più grandi e famosi Santuari del mondo come il Santuario della Madonna del Divino- Amore..... meriterebbe solo la galera per aver pensato una cosa del genere” ha commentato un residente sulla bacheca facebook di Pasquale Calzetta.  In sostanza, a poche ore dalla manifestazione cittadina del 30 luglio, il fronte contrario alla discarica nel territorio compreso tra Ardeatina e Laurentina, si fa sempre più ampio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discarica al Divino Amore: “No, grazie”

RomaToday è in caricamento