rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Laurentino Laurentina / Viale Ignazio Silone

Municipio IX, aiuti ai commercianti in difficoltà: nasce lo sportello Covid

Un supporto ad imprenditori e commercianti del territorio. Cucunato (Lega): “Molti sono penalizzati dallo smart working. Vogliamo aiutarli nelle richieste di accesso a bandi e fondi”

Semplificare le procedure burocratiche per ottenere gli sgravi tributari e le richieste di accesso alle risorse finanziarie. Il Municipio IX si compatta a sostegno degli imprenditori del territorio che, a causa del nuovo Coronavirus, stanno attraversando mesi difficili.

Lo sportello Commercio Covid 19

Nel parlamentino di via Silone è stato portato un documento che prevede l’istituzione di uno “sportello Commercio Covid 19”. Un pacchetto di interventi da mettere in campo per supportare quanti faticano a riprendersi dopo la quarantena. “Ho presentato una mozione, votata all’unanimità, che mette insieme delle misure in favore del commercio e dell’attività congressuale, un settore particolarmente importante per l’Eur che stenta però a ripartire” ha spiegato il Capogruppo della Lega Piero Cucunato.

I commercianti e lo smart working

L’iniziativa mira a supportare anche gli esercenti che, a causa dello smart working, hanno perso molti clienti. Un fenomeno particolarmente avvertito nel quartiere dell’Eur, per la sua diffusa presenza di uffici pubblici e privati. A pagarne le conseguenze, in questo caso, sono stati anche gli esercizi commerciali che effettuano attività di ristorazione, a partire dai tanti bar disseminati lungo il suo perimetro.

Le misure previste

Lo sportello che il Municipio IX ha intenzione di lanciare, servirà a supportare gli imprenditori del territorio nel reperimento delle risorse finanziarie e nell’istruzione delle pratiche per accedere ai bandi pubblici e privati. Il nuovo strumento mira a sburocratizzare le pratiche per ottenere i permessi d’occupazione di suolo pubblico e per avere sgravi fiscali e tributari. 

Il ruolo del Municipio 

Nelle intenzioni del Consiglio municipale, come si legge nel documento approvato, parte dalla premessa che “i recenti decreti ministeriali e le azioni normative di intervento regionali e comunali o a sostegno del commercio e della attività produttive sono diverse e spesso di non facile interpretazione da parte dei commercianti”. Per questo, l’istituzione di prossimità, mira a fare da mediatore nell’accesso alle risorse stanziati di cui, però, non è facile venire a conoscenza. Un intervento potenzialmente utile al rilancio  d'un territorio in cui, l'attività dei piccoli esercenti, si intreccia a quelle dei grandi eventi congressuali. E che, al tempo stesso, è ricco di uffici pubblici e centri direzionali privati. Un mix unico nel panorama cittadino che, nelle intenzioni del Municipio, ora potrà contare sull'attivazione del nuovo strumento.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Municipio IX, aiuti ai commercianti in difficoltà: nasce lo sportello Covid

RomaToday è in caricamento