menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Laurentino, scale al buio e citofono rotto nel palazzo dell’Ater: “È così da due mesi”

Trentacinque famiglie in un palazzo del Laurentino convivono con l'assenza di energia elettrica negli spazi comuni

Manca l’illuminazione nelle scale. Il citofono è rotto e di conseguenza il cancello viene lasciato aperto. E c’è anche un guasto all’ascensore.

Le scale al buio

I residenti che abitano nella scala B di via Paolo Buzzi 141, lamentano disagi che tardano ad essere risolti. “Ad inizio dicembre c’è stato un incendio al secondo piano – ha spiegato la signora Marina, un’inquilina dello stabile– e da allora abbiamo una serie di problemi che si stanno accumulando senza che, fino ad oggi, nessuno sia intervenuto per affrontarli. Abbiamo segnalato telefonicamente ad Ater ma senza fortuna perché sulle scale continuiamo a restare al buio”.

Un disagio già vissuto

E’ un problema che la cosiddetta “torre” del Laurentino, ha già vissuto nel 2017. Rispetto a quella circostanza, che fece rimanere per mesi gli inquilini senza luce nelle scale, ora le 35 famiglie che abitano nell’immobile di proprietà dell’Ater, devono fare i conti anche con il citofono rotto. 

Il citofono rotto

“Il portone del palazzo, proprio perché non c’è la possibilità di citofonare – ha spiegato la residente -  rimane sempre aperto. Recentemente è entrato anche un clochard che, per qualche notte, si è sistemato sul terrazzo condominiale. Ora è andato via. Ma poi così abbiamo anche i contatori che sono alla portata di chiunque” ha fatto notare l’inquilina.

L'ascensore malfunzionante

L’assenza d’illuminazione negli spazi comuni, compreso il parcheggio, non è il solo disservizio con cui i condomini del palazzo devono fare i conti. “Da un paio di settimane l’ascensore funziona male e dobbiamo scendere al primo piano perché, al piano terreno, poi non riparte” ha fatto notare l’inquilina. I problemi, in definitiva, non mancano. Le trenta famiglie di via Buzzi restano in attesa delle dovute manutenzioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento