rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Laurentino Ardeatino / Via Ardeatina

Laurentina e Ardeatina: il PD Municipale sfiducia la Provincia commissariata

Il Capogruppo del PD Giuseppe Contenta ed il Consigliere Lepidini vanno all'attacco del Commissario provinciale e delle sue deleghe a Viabilità e Lavori Pubblici

La sicurezza stradale di via Laurentina e via Ardeatina è un tema caro a tantissimi romani. Non soltanto a quelli che abitano lungo le due consolari. Ma anche ai molti pendolari che quotidianamente le percorrono per raggiungere il proprio posto di lavoro.Problemi che si trascinano da anni, senza che tuttavia siano state trovate apprezzabili soluzioni per le due strade che,   rimaste invariabilmente pericolose, da sempre rientrano nelle competenze  della Provincia.

SITUAZIONE ORMAI INSOSTENIBILE - "Sulla via Laurentina e sulla via Ardeatina la situazione è ormai divenuta insostenibile e inaccettabile" scrivono in una nota Giuseppe Contenta ed Alessandro Lepidini, da poco rientrati nel Partito Democratico dopo un’autosospensione durata alcune settimane. “Abbiamo segnalato con ogni mezzo e chiesto a gran voce che la via Laurentina fosse immediatamente messa in sicurezza, completati urgentemente i lavori, ma nulla di tutto questo è avvenuto quando, ancora la settimana scorsa, ci garantivano quaranta operai sulla via Laurentina, dove ci sono stati fatti tragici e inaccettabili” scrivono sempre l’attuale Capogruppo democratico e il presidente della Commissione Ambiente, Mobilità e Periferie  del Municipio IX.

LA PROVINCIA COMMISSARIATA - “Allo stesso modo – continuano Lepidini e Contenta - la situazione della via Ardeatina è disastrosa con voragini e crateri ovunque che espongono gli automobilisti a gravi pericoli per la loro incolumità. A  nulla servono i pochi interventi palliativi, laddove realizzati con i sacchetti per tappare le buche. Il tempo  – prosegue il comunicato dei due consiglieri rientrati nel PD –  è ormai scaduto e non vogliamo più che la vita dei nostri cittadini sia messa a rischio per l’inerzia degli organi competenti. Per questa ragione – concludono Contenta e Lepidini - chiediamo al Commissario straordinario della Provincia di Roma, Prefetto Riccardo Carpino di provvedere alla revoca delle deleghe del sub Commissario Carla Vaccaro relative a Viabilità e Lavori Pubblici che ricomprendono le attività del Dipartimento VI ‘Governo del territorio, della Mobilità e Sicurezza Stradale’ e del dipartimento VII di mobilità e infrastrutture viarie".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Laurentina e Ardeatina: il PD Municipale sfiducia la Provincia commissariata

RomaToday è in caricamento