Eur Laurentina / Viale Ignazio Silone

Laurentino 38: su Conguaglio e Diritto di Superficie si esprime la Regione

Municipio e Regione supportano l'annosa vicenda dei residenti del Laurentino, tra quanti vorrebbero pagare un Conguaglio equo, e quanti vorrebbero finalmente definire il passaggio di proprietà dei propri appartamenti

Continua la battaglia, perché risulta difficile definirla diversamente, di centinaia di residenti del Laurentino 38 al cui fianco, da qualche mese, si è schierata anche l’amministrazione municipale.

La manifestazione di piazza. Dopo una serie di incontri, organizzati dal Consiglio di Quartiere Fonte Laurentino Ostiense, mercoledì 13 giugno si è tenuta una manifestazione, sostenuta anche dalla Giunta Calzetta e dal Consiglio Municipale del 12. Entrambe i presidenti, rispettivamente Pasquale Calzetta e Marco Cacciotti (Pdl) hanno aderito all’iniziativa, organizzata al fine di stimolare la Regione Lazio, sul tema del conguaglio e della trasformazione del Diritto di Superficie che sta tenendo in apprensione diverse centinaia di residenti nel quartiere.

Conguaglio e Trasformazione diritti di superficie. Cittadini che, in un caso, vorrebbero poter riscattare i propri appartamenti. E nell’altro, vorrebbero pagare un conguaglio che tenga in considerazione una molteplicità di fattori che, tra sospensive  e sbagliati calcoli volumetrici (non si stanno scomputando ampissime porzioni di territorio, come il parco archeologico ) vorrebbero saldare una quota congrua.

La Regione supporta i residenti. La buona notizia, dunque, è arrivata. “Il Vice Presidente Ciocchetti ed i Consiglieri Regionali si sono impegnati a modificare il punto 3 della Legge Regionale 11/2007, con una formulazione che consenta al Comune di Roma di definire in via transattiva – fa sapere Maurizio Filipponi del CdQ Fonte Laurentino Ostiense -  la problematica ai Conguagli ed alla Trasformazione del Diritto di Superficie”.


La parola alla Giunta Alemanno. La vicenda, già descritta, ancora è lontana dal risolversi. Ma il passaggio in Regione, “grazie anche al coordinamento degli on.li Peduzzi e Nobile (FdS) – prosegue Filipponi – è stato fondamentale”. Come anche l’incontro della delegazione composta dai cittadini e dal CdQ  ricevuta dal Vice Presidente ed Assessore alle Politiche del Territorio e dell’Urbanistica Luciano Ciocchetti e da Consiglieri Regionali appartenenti ai raggruppamenti politici di maggioranza e opposizione.
La parola, adesso, passa al Comune.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Laurentino 38: su Conguaglio e Diritto di Superficie si esprime la Regione

RomaToday è in caricamento