menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di Luca Verducci

Foto di Luca Verducci

Il Fosso della Cecchignola raccontato su Geo & Geo

Il Fosso della Cecchignola raccontato in un documentario su Geo & Geo; un documento consegnato al Sindaco per chiedere l'ampliamento del Parco dell'Appia Antica. Prosegue la battaglia dei residenti a difesa del verde pubblico

Due grosse novità, per gli abitanti del quadrante dov’è presente il Fosso della Cecchignola. Due notizie che si muovono nel solco d' un sogno sempre cullato dai residenti. E nonostante le iniziative e le promesse, mai realizzato: mettere al riparo l’area verde a ridosso del Castello della Cecchignola.

AMPLIARE IL PARCO DELL'APPIA ANTICA - A renderlo noto è Fernando Reynoso, portavoce del Comitato No TAG. “Nonostante le grigie e umide giornate di questo fine gennaio 2014 , l’ Associazione Cecchignola Vivibile è più attiva che mai – premette Reynoso, da anni in prima linea nelle battaglie ambientaliste di zona - Abbiamo incontrato, assieme al Comitato Castello della Cecchignola - NoTAG, il sindaco Marino in visita al Municipio IX, per consegnarli due appelli. Il primo è  relativo alla richiesta di ampliamento del parco dell’™Appia Antica e l’altro, alla richiesta della ri-apertura di via dei Genieri e della realizzazione di un varco (a costo quasi nullo) sul muro di separazione alla fine di via Kobler, per farvi una bretella”.

NO ALLA TANGENZIALE - Questa operazione consentirebbe di archiviare per sempre l’ipotesi, da tempo avversata dai residenti, di distruggere il verde pubblico per prolungare ed allargare via Kobler. “La bretella è già esistente – spiega il cittadino - ma risulta inutilizzata sul lato della città  militare. Faciliterebbe una rapida connessione con la già  citata via dei Genieri”.

GEO & GEO - La seconda novità è di quelle che servono a far conoscere il territorio al grande pubblico. “Venerdì 24 gennaio, intorno alle ore 16,20 su RAI 3, durante la trasmissione Geo&Geo  - prosegue Reynoso - sarà trasmesso un documentario dal titolo "Una selva in città ", sulla ricchezza che abbiamo sotto casa, il Fosso della Cecchignola. L’€™iniziativa, promossa da “la Vigna” insieme alle altre associazioni e comitati del territorio che  si battono per la tutela e la salvaguardia dell’€™area, intende far conoscere a tutti gli abitanti del territorio (che ancora non l’€™avessero mai visitato) un lembo di agro romano sotto casa. Parliamo di un habitat particolarmente prezioso per gli aspetti naturalistici, di biodiversità  vegetale ed animale e per la presenza di vari reperti archeologici di epoca romana, oltre che del noto  castello della Cecchignola. Il messaggio – sottolinea Reynoso - è rivolto anche e soprattutto alle Istituzioni, perché vista l’€™importanza dell’™area, mettano in programma interventi di salvaguardia e tutela definitiva attraverso la creazione di un parco naturale”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento