rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Eur Eur / Via del Serafico

Giochi di matematica, cinquecento studenti in sfida. Finale alla Bocconi

All'Istituto Seraphicum cinquecento studenti hanno partecipato ai giochi organizzati dal "centro Pristem". La competizione nazionale proseguirà con la tappa della Bocconi a Milano. La finalissima internazionale sarà invece alla Sorbonne

Cinquecento menti a confronto. Obiettivo: arrivare alla Sorbonne di Parigi. I Giochi di matematica sono approdati a Roma dove, all'interno del Complesso scolastico Seraphicum, in zona Tintoretto, si è svotta una prova della nota competizione internazionale.

LA SEMIFINALE - Nella giornata di sabato 18 marzo,  circa 500 studenti divisi in cinque categorie in base all’età, hanno dato fondo alle proprie capacità. Lo hanno fatto per superare le semifinali di un evento che ha ormai raggiunto la ventiquattresima edizione.  Hanno infatti quasi un quarto di secolo i campionati internazionali di matematica. Ventiquattro anni durante i quali l’Università Bocconi di Milano, tramite il centro Pristem, si è adoperata nella diffusione delle scienze matematiche.

LE PROSSIME SFIDE - “Sicuramente è stata un'esperienza positiva per gli studenti che andrà ripetuta”, hanno sottolineato i docenti di matematica del Seraphicum, in quanto “si è rivelata un’ottima ginnastica per la mente e una giornata di fattiva, costruttiva aggregazione sociale. Inoltre il gioco matematico è un ottimo sistema per veicolare l’insegnamento del linguaggio matematico medesimo”.  Le finali nazionali si terranno nel capoluogo lombardo, come ogni anno a maggio. Invece per la finalissima che si svolgerà nella capitale francese, bisognerà attendere la fine di agosto.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giochi di matematica, cinquecento studenti in sfida. Finale alla Bocconi

RomaToday è in caricamento