Eur Eur / Viale America

Eur: gli ascensori della metro non funzionano

Denuncia avanzata da BiciRoma: gli ascensori di tre fermate,nella linea B, non funzionano durante la domenica, il giorno in cui è possibile trasportare le biciclette. Disagi, ovviamente, anche per persone anziane e disabili

Una nota stonata, quella che Fausto Bonafaccia, Presidente di Bici Roma, inoltra alla nostra attenzione.Stonata rispetto agli sforzi con cui, Roma Capitale, sta cercando di affrontare il tema di una mobilità intermodale, che passi anche attraverso degli  incentivi all’utilizzo della bicicletta, come dei mezzi pubblici. Eppure, la scarsa attenzione rivolta agli utenti più deboli della metropolitana, quelli cioè che utilizzano l’ascensore, fa riflettere.

Ascensori fermi per carenza d'organico. “Caro Fausto – scrive un socio di BiciRoma al suo Presidente Fausto Bonafaccia – ma ti pare normale che a Eur Marconi,Eur Fermi ed Eur Palasport (personalmente verificato anche oggi) non funzionino gli ascensori la domenica? Le prime volte, in passato, mi inventavano dei presunti guasti,che non avevo modo di accertare,poiché nei feriali non uso la metro. Oggi i vigilanti mi hanno candidamente "confessato" che la domenica, in assenza di personale ATAC, vengono disattivati”.

Una storia già sentita. Un problema analogo lo riscontrammo, oltre un anno fa, nella stazione  Vitinia del treno Roma .
In quell’occasione, ci venne candidamente confessato che le scale mobili, a causa della carenza di personale, non venivano sempre attivate. Per dovere di cronaca, ricordiamo come la fermata Vitinia, si trovi  oltre 30 metri più in basso, rispetto al livello stradale. Una barriera architettonica di dimensioni ciclopiche.

Ciclisti anziani e disabili penalizzati. Tornando alla recente denuncia, il socio di BiciRoma  - Prima di pensare a chi,come me,pedala per diletto coi figli (ero con TRE, pensa che complicazione) penso ai disabili per cui sono principalmente stati pensati. Il disabile,l'anziano con difficoltà di deambulazione o la mamma col passeggino hanno esigenze che dovrebbero essere considerate prioritarie 7 giorni su 7,checché ne dica l'ATAC o chi gestisce la metro.
Tra l'altro temo il problema sia più diffuso di quanto io non abbia verificato,probabilmente si tratta di indicazioni comuni a tutte le fermate dotate di ascensore per disabili/ciclisti/passeggini.”

Il valore delle testimonianze. Abbiamo raccolto la denuncia. Purtroppo, com’è noto,  non è possibile fotografare dall’interno le stazioni. Ne consegue che, la prova di un cattivo servizio, ricade inevitabilmente sulle preziose testimonianze degli utenti e dei lettori.
Per quanto concerne la lettera inoltrata a Bici Roma “La persona che mi scrive – dichiara Fausto Bonafaccia - è fonte attendibilissima e ricopre incarichi di pubblica utilità.

L’Assessore competente – conclude il Presidente di BiciRoma - cosa ha da dire?” Ci associamo all’interrogativo.  
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eur: gli ascensori della metro non funzionano

RomaToday è in caricamento