rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Eur Eur / Via Cristoforo Colombo

Formula E, l'Eur si prepara all'evento. Obiettivo: ridurre al minimo i disagi

Da Martedì 3 Aprile iniziano i lavori di allestimento del circuito

C'è una grande attesa per il primo gran premio di Formula E a Roma. Ma l'arrivo dei bolidi elettrici per le strade del Pentagono, genera anche un po' di apprensione. Per l'amministrazione penstastellata, avendo rinunciato alle Olimpiadi, quella dell'E-Prix rappresenta il primo vero banco di prova internazionale. Un motivo in più per lavorare cercando di ridurre al massimo i disagi.

Una vetrina mondiale

“Con la Formula E Roma diventa vetrina e punto di riferimento a livello internazionale – premette la Sindaca Raggi – E'  un’opportunità per mostrare il modello di città sostenibile che stiamo realizzando grazie a politiche mirate ad aumentare le opere su ferro e a incentivare la mobilità ciclopedonale e l’elettrico, con uno sguardo allo sviluppo tecnologico e all’innovazione. Nelle settimane che precedono l’evento, il quartiere dell’Eur subirà modifiche alla viabilità che saranno puntualmente condivise su tutti i canali informativi e che già sono visibili sui canali istituzionali per evitare al minimo i disagi”.

Modifiche alla viabilità e divieti

I lavori di allestimento comporteranno modifiche alla viabilità privata e pubblica nel quartiere, oltre ad alcune limitazioni alle soste nelle aree circostanti. A ridosso della gara, precisamente dalle 20:30 del 12 aprile, è inoltre previsto il divieto di transito nell’area del circuito. I lavori di disallestimento inizieranno sabato 14 aprile alle ore 20.30 e andranno avanti fino a lunedì 16 aprile alle ore 5.30, orario a partire dal quale la mobilità diurna tornerà alla normalità.

Opportunità unica di visibilità

"Siamo consapevoli dell’impegno che richiediamo ai cittadini di Roma, in particolare ai residenti e ai lavoratori del quartiere Eur - ha commentato Alessandro Agag, numero uno della Formula E -  ma crediamo che questo evento sia un’opportunità di visibilità unica per la città, nonché un grande spettacolo sportivo che farà divertire le persone. Il prossimo 14 aprile tutti i riflettori saranno puntati su Roma, la cui bellezza sarà diffusa in ogni parte del mondo e raggiungerà circa 20 milioni di persone in tutto il mondo.” Un risultato che sarà garantito grazie alle telecamere di 50 emittenti che trasmetteranno l'evento sia in tv che via streaming.

Il disallestimento notturno

Per il ritorno alla normalità, si lavorerà nella settimana che va dal 16 aprile al 22 aprile. E per il disallestimento si opererà esclusivamente dalle 20.30 alle 5:30 del mattino. In quel lasso temporale "si procederà anche al ripristino dei tratti stradali con i sampietrini che – sottolinea la comunicazione del Campidoglio – erano  stati provvisoriamente coperti". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formula E, l'Eur si prepara all'evento. Obiettivo: ridurre al minimo i disagi

RomaToday è in caricamento