rotate-mobile
Eur Eur / Via Cristoforo Colombo

Formula E, i biglietti omaggio sono 15mila: senza ticket impossibile entrare nel circuito

L'evento sarà trasmesso in chiaro anche da Mediaset

Sono rimaste due possibilità per veder sfrecciare la monoposto elettriche della Formula E tra le strade dell'Eur. La prima è quella di farlo stando seduti sul divano di casa. Per riuscirci il 14 aprile basta sintonizzare la televisione su Italia Uno. L'altra è quella di accedere al sito nelle sezione dedicata all'E-Prix di Roma. Da lì è ancora possibile ottenere uno dei 15mila posti che sono stati gratuitamente messi a disposizione.

Il ticket gratuito è necessario per accedere al circuito

Ogni utente registrato può ottenere un titolo di accesso nominativo. Senza questo ticket, non sarà in alcun modo possibile entrare nel circuito né partecipare all'evento. Con il biglietto omaggio invece, sarà possibile entrare gratuitamente in una delle due aree prato che sono state messe a disposizione all'interno del perimetro del circuito cittadino. Lì sarà possibile assistere all'E-Prix dai maxischermi. Inoltre si potrà godere delle attività di intrattenimento e delle aree di ristoro che saranno appositamente allestite.

Un evento unico anche per la Formula E

La possibilità di accedere gratuitamente all'E Prix è stata salutata con soddisfazione dall'amministratore delegato della Formula E, Alejandro Agag. " Siamo entusiasti del forte interesse per la tappa italiana della Formula E, testimoniato dal fatto che tutti i biglietti per le tribune siano andati esauriti in pochissimo tempo. Ringraziamo Roma Capitale ed EUR SpA per averci dato la disponibilità a organizzare un evento così unico, che permetterà di valorizzare anche in Italia soluzioni energetiche alternative a quelle attuali. Attraverso i titoli di accesso gratuiti - ha aggiunto Agag -  vogliamo dare un’opportunità ulteriore a tutti coloro che desiderano partecipare".

Un segno di attenzione alla città

La decisione di mettere a disposizione 15mila posti in più, è stata resa possibile da Eur Spa. L'obiettivo principale, come ricordato da Roberto Diacetti, è "quello di assicurare uno straordinario veicolo di promozione ai nostri asset congressuali", a partire chiaramente dal Convention Center La Nuvola. Ciò premesso, "abbiamo voluto dare un segno di attenzione alla città - ha sottolineato il presidente di Eur Spa -  mettendo a disposizione due aree verdi di EUR SpA sul circuito, che saranno accessibili gratuitamente, permettendo a migliaia di spettatori di vedere live il grande sport internazionale”.

Venti milioni di spettatori

Un altro modo per apprezzare l'E-Prix di Roma, il primo nella storia della Capitale, sarà quello di affidarsi alla televisione. In tutto il mondo, ci saranno 50 emittenti a trasmettere la tappa romana. E gli organizzatori stimano che il 14 aprile, alle ore 15.30, saranno circa 20 milioni gli spettatori sintonizzati davanti la tv o sui canali in streaming. Per quanto riguarda l'Italia provvede Mediaset a trasmettere in chiaro tutte le tappe della Formula E. Compreso quindi quella che si svolgerà nel pentagono dell'Eur.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formula E, i biglietti omaggio sono 15mila: senza ticket impossibile entrare nel circuito

RomaToday è in caricamento