EurToday

Fonte Laurentina, vandali scatenati: distrutti i lampioni del quartiere

A Fonte Laurentina continuano a verificarsi episodi di puro vandalismo. Nella notte tra sabato e domenica, alcuni ignoti se la sono presa con ilampioni della piazza, distruggendoli

Brutto risveglio per gli abitanti di Fonte Laurentina. I lampioni della piazza principale del quartiere, nella notte tra sabato 29 e domenica 30 agosto, sono stati presi di mira da qualche vandalo. "Abbiamo un maledetto campione di tiro al bersaglio a Fonte Laurentina", ha commentato il Presidente del Comitato di Quartiere Alessandro Recine, dando la notizia ai residenti.

NESSUN INDIZIO - Per ora non sembrano esservi indizi, relativamente agli autori del gesto. Molti cittadini confidavano nelle telecamere del bar di fronte al quale lo scempio è avvenuto. Purtroppo però, sembra non abbiano potuto riprendere i vandali. Nel quartiere, dove da mesi viene sperimentato il programma del controllo del vicinato, non si è riusciti ad evitare lo scempio,e non si è ancora capito chi ne sia l'artefice. D'altra parte non è neppure la prima volta che nella zona, gli autori di questi atti, restano impuniti.

FREQUENTI ATTI VANDALICI - All'inizio dell'estate, a neppure 20 metri di distanza dal punto dove sono stati saccheggiati i lampioni, un uomo si è divertito a devastare l'orto didattico del quartiere. Un gesto sconsiderato, maturato nelle prime ore del giorno. E poi ripetuto nei giorni a seguire, poichè l'orto, frequentatissimo dagli adolescenti di Fonte Meravigliosa, è stato più volte preso come bersaglio, soprattutto con piccoli furti. Episodi che si succedono e che evidenziano, ancor di più, la necessità di trovare soluzioni in grado di fronteggiari vandali e ladri. Anche ricorrendo alle chat di whatsapp, come prevede il programma del controllo del vicinato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Coronavirus, a Roma 1306 nuovi casi. D'Amato condanna: "Assurde le scene viste nei centri commerciali"

Torna su
RomaToday è in caricamento