rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Eur Eur / Via Laurentina

Fonte Laurentina: “Nell’insediamento abusivo bruciano di tutto”

Il Comitato di Quartiere segnala la ricostituzione dell'insediamento abusivo dietro ELITE: "bruciano di tutto e stamane c'era un puzzo nauseabondo. Di nuovo". Segnalato inoltre un allaccio idrico abusivo

Sono passati pochi mesi dall’ultimo sgombero. Quattro per l’esattezza. Eppure l’insediamento è tornato a formarsi proprio nello stesso punto. Dietro il supermercato di via Laurentina, qualche centinaio di metri fuori dal GRA. Di fronte a Fonte Laurentina.

BRUCIANO DI TUTTO - Ed il Comitato di Quartiere torna a chiedere un rapido intervento. “Gli zingari hanno rioccupato la proprieta' (dietro Elite) e continuano ad avere anche l' acqua, gia' denunciata lo scorso anno. Esortiamo ad intervenire al più presto,  poiché essi bruciano di tutto e stamane c'era un puzzo nauseabondo – scrive Alessandro Recine - non possiamo continuare a sopportare tutto ciò, per non parlare di cosa succederà la prossima estate, non potremo stare con le finestre aperte. Hanno rispostato i new Jersey e accedono con i furgoni. Chiediamo urgentemente lo sgombero definitivo, con il vostro intervento – scrive riferendosi ai proprietari dell’area, della Polizia Municipale e dell’Acea”.

L'ULTIMO SGOMBERO - Secondo quanto lo stesso Comitato di Quartiere aveva reso noto, al di là della battaglia sui numeri che si era scatenata,  nel precedente intervento furono rimosse “circa 20 tende e carcasse di furgoni” ed inoltre furono “trovati pneumatici, sacchi di polistirolo, matasse di cavi elettrici e vario materiale di fortuna”. Al privato fu chiesto “nuovamente di recintare opportunamente l’area e di vigilarla. Inoltre venne segnalato ad ACEA ed al Municipio una condotta/saracinesca di acqua pubblica attigua via Laurentina, dove l’etnia ROM aveva allacciato una tubazione di circa 300 metri per il raggiungimento del campo. E pensare che le aiuole del quartiere – chiosava Recine – sono asciutte da 2 anni, mentre la fontanella dell’area cani non è mai entrata in funzione”.

FURTO D'ACQUA  - Sull’allaccio idrico abusivo, abbiamo già scritto la scorsa settimana, raccogliendo la segnalazione di chi fece notare come, oltretutto, quest’intervento stesse determinando anche una perdita d’acqua. Una beffa per il quartiere di Fonte Laurentina che, paradossalmente rispetto al nome che gli si è dato, ha sempre avuto difficoltà di approvvigionamento idrico.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fonte Laurentina: “Nell’insediamento abusivo bruciano di tutto”

RomaToday è in caricamento