rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Eur Eur / Via Laurentina

Fonte Laurentina: lo stagno non c'è più. Al suo posto un fiume di rifiuti

A Fonte Laurentina, vicino allo stagno ora interrato, è presente una distesa di rifiuti. De Juliis (FI): "L'insediamento abusivo lì presente è stato rimosso da mesi, ma nessuno si è assunto l'onere di bonificare il sito"

C'era una volta uno stagno. Anzi dalle parti di Fonte Laurentina ce n'era più d'uno. Tuttavia quello presente nell'ex Cava Covalca non c'è più. In compenso ha fatto la sua apparizione un fiume di rifiuti. Nell'area verde, non distante dall'Agro romano soggetto al vincolo Bondi, si è formata  infatti una discarica a cielo aperto.

L'EX INSEDIAMENTO ABUSIVO - "C'è una distesa di materiale che è stato lasciato vicino al fosso dell'ex Cava Covalca. Lì era presente un insediamento abusivo, tra quelli che recentemente sono stati sgomberati – ricorda il Vicepresidente del Consiglio municipale Massimiliano De Juliis – mi chiedo come sia stato possibile che, una volta allontanati gli occupanti, non si sia proceduto con la conseguente bonifica".

PREOCCUPATI PER LA DISTESA DI RIFIUTI - L'area che lambisce Fonte Laurentina, è stata spesso oggetto di occupazioni. Più volte si è proceduto allo sgombero degli insediamenti presenti, puntualmente riapparsi. Normalmente però, le operazioni erano seguite da una bonifica della zona interessata. Cosa che non si è verificato nell'area adiacente la Cava. "Questa discarica di rifiuti a cielo aperto, configura anche un problema di inquinamento ambientale – conclude De Juliis – lì vicino infatti c'è anche un fosso, e noi non sappiamo che tipo di materiale sia stato abbandonato nella zona". 

Fonte Laurentina: un fiume di rifiuti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fonte Laurentina: lo stagno non c'è più. Al suo posto un fiume di rifiuti

RomaToday è in caricamento