Lunedì, 21 Giugno 2021
Eur Spinaceto / Via Carmelo Maestrini

Casal Brunori: sul tracciato del filobus c'è stata scarsa condivisione

Il CdQ denuncia alcune lacune nel processo di partecipazione attiva, obbligatorio per legge, che non ha consentito il coinvolgimento dei cittadini sulle numerose varianti del tracciato

Abbiamo sostenuto fin dal primo momento il progetto del corridoio della mobilità Eur-Tor de' Cenci, anche se ritenevamo opportuno e possibile perseguire soluzioni alternative più valide e più vantaggiose per una mobilità sostenibile, a vantaggio di tutti i cittadini” e’ quanto dichiara, in un comunicato stampa, il Comitato di Quartiere Casal Brunori, in merito alla vicenda del Filobus.


“Il CdQ Casal Brunori denuncia la totale assenza di “partecipazione attiva” sulle scelte operate, che interesseranno la mobilità dell'intero quadrante nel prossimo futuro. Sono stati completamente ignorati infatti tutti gli obblighi legislativi imposti alle amministrazioni locali, per consentire una valida e collaborativa partecipazione attiva e concreta dei cittadini e delle realtà associative locali alle scelte operate sul proprio territorio.

L'intero tracciato del progetto è stato completamente rivisto e svuotato nei suoi elementi essenziali, quali la realizzazione di corsie protette per l'intero percorso, a causa dello spostamento di consistenti investimenti a favore del corridoio della mobilità Laurentina-Tor
Pagnotta-Trigoria”.

Una denuncia importante, che evidenzia come, sul piano della condivisione delle scelte di interesse pubblico, si debba ancora lavorare molto.


E’ auspicabile un’inversione di tendenza, per non creare un’opera che, oltre ad essere molto onerosa ed impattante, sia anche funzionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casal Brunori: sul tracciato del filobus c'è stata scarsa condivisione

RomaToday è in caricamento