EurToday

Eur, all'ex Velodromo un campo da golf

Sarà un progetto temporaneo, in attesa di costruire

Immagine di repertorio

Il prato verde di un campo da golf nel cuore dell'Eur. In attesa che si sblocchi la costruzione di case e negozi. Per l'area dell'ex Velodromo, struttura ridotta in polvere da una carica di tritolo ormai dieci anni fa, spunta un progetto temporaneo. Lo ha annunciato su Facebook il presidente di Eur spa, Roberto Diacetti che ieri ha incontrato Giampaolo Montali, direttore generale della Federgolf. "Stiamo lavorando ad un progetto innovativo ed ecosostenibile: trasformare in via temporanea, in attesa della valorizzazione urbanistica, l'ex Velodromo olimpico all'eur in un campo pratica per il golf".

Un campo pratica, destinato allo svago e ai principianti, pensato per non essere un club esclusivo ma aprirsi alla cittadinanza con prezzi accessibili. L'operazione avrebbe il doppio risultato di far risparmiare alla società che gestisce il quartiere l'onere della manutenzione dell'area chiusa da tempo e proiettare l'Eur, già scenario della Formula E, verso la Ryder Cup del 2022. "È un'iniziativa coerente con lo sviluppo del quartiere che ha nel leisure (tempo libero, ndr), oltre che nel business e nel congressuale, la sua naturale vocazione. Il campo pratica sarà il palcoscenico di tanti eventi che proietteranno la città verso la Ryder Cup del 2022". Il progetto dovrebbe durare al massimo 240 giorni anche se, non essendo ancora stato formalizzati, i tempi per l'avvio non sono ancora stati definiti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto prosegue l'iter per la trasformazione urbanistica dell'area. La 'Città dell'acqua e del benessere' di veltroniana memoria, era il 2007, sposata senza successo anche dall'ex primo cittadino Gianni Alemanno, è ormai tramontata. La nuova operazione avverà nel segno del Piano casa regionale. Spariscono grattacieli e centri acquatici, restano le case con un po' di negozi e uffici: 9 mila metri quadrati di residenziale, 2 mila di case in housing sociale, 2500 metri quadrati tra commerciale e direzionale e oltre 8 mila metri quadrati di parco pubblico a cui si aggiungerà una seconda area verde. In attesa di costruire, però, arriva il golf. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento