Eur Eur / Viale Europa

Eur S.p.A. apre alla cittadinanza?

Il gruppo Facebook ATUTTALEUR informa i cittadini sulla possibilità di inserire un loro rappresentante nell’organo di vigilanza di Eur SPA

Pomeriggio intenso per i consiglieri Matilde Spadaro (Sinistra e l’Arcobaleno) e Vincenzo Vecchio (API), fondatori del movimento ATUTTALEUR.

Con un banchetto in viale Europa, angolo viale Pasteur, i due consiglieri hanno informato i residenti della possibilità che EUR S.p.A., apra le porte ad una rappresentanza cittadina.

“Abbiamo deciso di approfittare del fatto che è attualmente  in sede discussione, nella commissione bicamerale sul federalismo fiscale, la proposta di trasformare la governace di EUR S.p.A. dall’attuale sistema monistico di organizzazione al sistema dualistico” spiega Matilde Spadaro, raggiunta telefonicamente.

“In questa proposta, l’organo d’ indirizzo e di bilancio dovrebbe  rappresentare in modo più diretto la comunità dei residenti. La novità non comporterebbe oneri finanziari – precisa la cofondatrice di ATUTTALEUR - perché prevale la convinzione che si deve trattare di un’attività a servizio del bene comune, e dunque a titolo gratuito”.

Ma di cosa si parla, in concreto? “ Sostanzialmente si affiancherebbe un rappresentante della cittadinanza dell’Eur all’organo di vigilanza. Abbiamo deciso di sostenere quest’iniziativa e pertanto, oggi, consegniamo ai residenti il progetto che è stato presentato, perché riteniamo che ci sia la possibilità di poter effettuare quest’importante trasformazione”.

Una nuova stagione si apre, dunque, nella gestione della società partecipata al 90% dal Comune di Roma e per il restante 10% dal Ministero del Tesoro? Ancora è difficile stabilirlo. L’unica certezza, per ora, è data dall’impegno del gruppo facebook ATUTTALEUR nell’ informare i cittadini di questa possibilità.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eur S.p.A. apre alla cittadinanza?

RomaToday è in caricamento