rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Eur San Paolo / Viale Guglielmo Marconi

Eur: aggredito a calci e pugni un militante gay

Fermato da cinque persone in piazza Marconi, un attivista gay di 47 anni è stato colpito con un sasso in volto, prima d'esser selvaggiamente picchiato

Un’ennesima aggressione omofoba, è stata registrata nella notte di giovedì, a pochi passi dall’obelisco dell’Eur.

L'aggressione. A farne le spese, questa volta, Guido Allegrezza,  manager di un’importante società telefonica ed attivista gay. Da quanto si apprende 5 persone, senza alcuna motivazione, si sarebbero avvicinate alla vittima colpendola dapprima con una grossa pietra in viso. Successivamente, Allegrezza, sarebbe stato massacrato di calci e pugni, da tutti e cinque gli aggressori che, soddisfatti, se ne sono andati. Alla base dell' aggressione  va senz'altro esclusa la rapina, dal momento che né il portafogli, né altri oggetti di valore sono stati sottratti. Rimane pertanto in piedi la pista omofoba. E non sarebbe affatto il primo caso, nel quartiere dell'Eur.

Una situazione emergenziale. “Con il recente pestaggio nei confronti di Guido Allegrezza, compagno attivo per la tutela dei diritti civili, siamo alla quinta aggressione dall’inizio del mese ad oggi – fa notare la Consigliera comunale Gemma Azuni (SEL) che aggiunge - all’emergenza che manifestano questi dati, non corrisponde un’adeguata attenzione da parte dell’Amministrazione che si limita a offrire sostegno psicologico alle vittime”.

Invito alla riflessione. “Mi auguro che in tutte le sedi istituzionali e politiche si rifletta al più presto, su quanto sia facile alimentare la violenza verbale e fisica  e si consideri che sconfiggere l’ignorante e pericolosa avversione contro il più debole e il diverso, è un’azione di grande cultura e civiltà” conclude Gemma Azuni, già Presidente del Municipio XII, poco prima di esprimere solidarietà alla vittima.

Condannare senza se e senza ma. Ed anche Andrea Santoro, coordinatore del PD nel Municipio XII, ha voluto esprimere la rabbia per l’ennesima violenza perpetrata ai danni di una persona omosessuale. “Basta aggressioni omofobe, ma basta anche chiacchiere. Da domani il Pd del Municipio XII farà ogni atto possibile per sostenere la legge contro l'omofobia.  Guido Allegrezza è stato aggredito all'Eur, nel mio Municipio  – ha dichiarato in serata Santoro -   Lo dobbiamo prima di tutto a lui e a tutte le ragazze e ragazzi che hanno subito aggressioni in questi anni. Chi non fa nulla o mette dei 'ma' da oggi è complice. Martedì, il gruppo consiliare del PD – conclude sempre il  Coordinatore municipale del Partito Democratico – presenteremo una mozione per esprimere solidarietà all’ennesima vittima delle discriminazioni sessuali”.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eur: aggredito a calci e pugni un militante gay

RomaToday è in caricamento