EurToday

Eur tra abusivismo e degrado: "Che fine ha fatto il salotto buono del Municipio IX?"

Presentata un'interrogazione per chiedere interventi a favore del Pentagono. Cucunato (FI): "Bisogna trovare soluzioni che tamponino il commercio abusivo e pianifichino a breve una riqualificazione delle vie commerciali"

Prostituzione, arredi divelti, parcheggiatori e commercianti abusivi. Il fiore all'occhiello del Municipio IX sta appassendo. E per l'ennesima volta viene lanciato un grido di aiuto. Questa volta all'indirizzo del Presidente e della maggioranza a Cinque Stelle.

I PROBLEMI - “Si sta raggiungendo il massimo degrado, tra commercio e parcheggiatori abusivi, dissesto dei marciapiedi e sampietrini divelti, nessuna forma di controllo a tutela dei commercianti in sede fissa. Non siamo in un luogo isolato, ma al centro dell’Eur, in quello che dovrebbe essere il 'salotto' del  IX Municipio, in cui si trovano le strade commerciali più rappresentative del nostro territorio Viale Europa, Viale America il laghetto dell'Eur - elenca il Capogruppo di Forza Italia Piero Cucunato - per questo ho presentato una interrogazione, seguita da una mozione, aventi ad oggetto problematiche molto sentite da residenti e commercianti. Bisogna trovare soluzioni che tamponino il commercio abusivo e pianifichino a breve una riqualificazione delle vie commerciali" .

DISAGI GIORNO E NOTTE - "E' davvero stato superato ogni limite - sottolinea Pietrangelo Massaro del Coordinamento del IX Municipio - la notte c’è sempre il problema della prostituzione che non lascia tranquilli i residenti, di giorno nel centro dell’Eur  il commercio abusivo che non vogliamo, tutto concentrato tra viale Europa e viale America. Sulle bancarelle vince la bassa qualità, cumuli di merce ammassati, cartelli al vento, tende che oscurano viali e vetrine dei negozi,  sui marciapiedi extracomunitari che vendono di tutto: i residenti e i commercianti dell'Eur e del nostro Municipio non meritano tutto questo degrado" . 

IL PARADOSSO - Come altre volte ricordato anche dalle associazioni del territorio, ed in particolare da Ripartiamo dall'Eur, il Pentagono è stretto in un paradosso. I suoi immobili hanno un elevato valore catastale. Ma i servizi sono quelli riservati alle periferie cittadine. "Siamo classificati come il centro storico di Roma e la Soprintendenza alle Belle Arti, che tutela il decoro del quartiere con apposite e speciali normative, si è più volte espressa, invitando il Municipio a fermare il degrado e ripristinare il decoro della intera zona: per questo abbiamo chiesto  nel documento – dichiarono  Cucunato e Massaro  – di attivare ordinanze repressive e aumentare i controlli della Polizia Locale, come hanno sempre chiesto i commercianti e le associazioni di categoria e come di recente ha dichiarato la Sindaca, che deve passare adesso, dalle parole hai fatti"  . Il Natale è alle porte. La "vetrina" del Municipio IX attende interventi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

  • Zona arancione, oggi si decide per Roma e il Lazio: i romani dovranno abituarsi a nuove regole

Torna su
RomaToday è in caricamento