Eur Torrino / Via Calcutta

Torrino: via Calcutta è terra di nessuno

Abbandono, incuria e pericolo. Queste le sensazioni trasmesse da alcuni residenti per il degrado di via Calcutta

Tra Decima ed il Torrino, poco distante dal fosso del Vallerano, si trova una strada, via Calcutta, immersa nel verde. O forse sarebbe più corretto dire, sepolta dal verde. Questa infatti è la condizione in cui versa l’area, a ridosso del torrente appena bonificato.

Se sul versante di via di Decima, infatti, via Calcutta risulta perfettamente curata, la stessa cosa non si può dire per l’altro versante, che si interseca con via Durban.

“Questa zona è terra di nessuno” dichiara preoccupata Angela, una residente intervistata nel corso di Foro Romano, trasmissione condotta da Andrea Bozzi su RomaUno.

“Vorremmo capire perché è diventata così e quali differenze ci sono con via di Decima” dichiara la signora che ricorda inoltre come “questa area è lasciata in stato di abbandono da anni. Davanti il giardino di casa, d’estate l’erba raggiunge i due metri di altezza, sembra una foresta”.

E forse è proprio per omaggiare gli epici scenari descritti da Emilio Salgari che via Calcutta viene lasciata come una selva impenetrabile? Sembrerebbe di no. Con buona pace per gli amanti del romanziere italiano.
 

Per vedere il servizio di RomaUno:

https://www.romauno.tv/videonews.aspx?ln=it&id=36&vn=10192

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torrino: via Calcutta è terra di nessuno

RomaToday è in caricamento