Eur Torrino / Piazza Otello Boccherini

Decima: al via il progetto d'interscambio culturale "Piazza Cina"

Riparte il Cineforum di piazza Boccherini, con il progetto “Piazza Cina”. Un mese di dibattiti e proiezioni, per riscoprire la cultura e le trazioni della comunità cinese di Roma

Dopo la pausa estiva, riprendono le proiezioni del Centro Aurora di Piazza Boccherini, nel quartiere di Decima.
Quest’anno, la programmazione riparte anche grazie all’impulso di Dialogo, la rivista d’ispirazione cattolica del Torrino, diretta da Lorenzo Maria Sturlese. E proprio quest’ultimo, insieme all’antropologo Silvio Marconi, ha curato la rassegna dal titolo “"La tigre e il dragone - arti marziali fra mito, storia e film".

PIAZZA CINA. Il quartiere del Torrino, la cui toponomastica, da via della Grande Muraglia a via del Fiume Bianco, si richiama costantemente al popoloso paese asiatico, costituisce probabilmente il trampolino più adatto per tuffarsi alla riscoperta della cultura e della tradizione popolare cinese.
Anche con questa prospettiva, è nato il progetto “Piazza Cina”, che Sturlese e Marconi stanno portando avanti e che, giovedì 12 ottobre, presso l’ex caldaia di via Boccherini, trasformatasi negli anni in un importante spazio aggregativo, prenderà le mosse.
Si partirà con la proiezione di un classico della cinematografia orientale,"Il furore della Cina colpisce ancora", una pellicola del 1971 diretta da Lo Wei ed interpretata dall’intramontabile Bruce Lee.


L'INIZIATIVA CULTURALE. E tuttavia sarebbe riduttivo ricondurre la manifestazione alla semplice proiezione del film, che sarà presentato da Giorgia Braico e Silvio Marconi. Nel corso dell’iniziativa, infatti, sarà possibile assistere ad un’esibizione di arti marziali, curata dal maestro Marco Galiè, della scuola Shan Lung Lao Jia; inoltre, sempre nei locali del centro culturale Aurora di via Boccherini, gestito dall’ Associazione Culturale Amici Parco Emilio, storico residente del quartiere, sarà possibile partecipare ad un dibattito al quale prenderanno parte, oltre ad alcuni esponenti dell’A.C.A.P.E., un referente dell’Ufficio Culturale dell’Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese a Roma, Wang Zhijun e Marco Wong, dell’ASSOCINA, l’associazione di seconde generazioni cinesi in italia.


Un appuntamento da non perdere, quello che venerdì 12 si svolgerà a partire dalle 19,30. Per i fautori del multiculturalismo ma anche per quanti, a vario titolo, incuriositi dai nomi delle strade che quotidianamente percorrono, potranno trovare le risposte che da tempo desiderano ottenere.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Decima: al via il progetto d'interscambio culturale "Piazza Cina"

RomaToday è in caricamento