Eur Laurentina / Viale Ignazio Silone

Municipio XII: il PD teme l’inciucio

Approvato in commissione la delibera sul Bilancio di Roma Capitale, grazie all'astensione dell'API. Ed il PD, giocando d'anticipo, denuncia una possibile e paradossale allenza Pdl -API

Non deve essere stato facile, per i consiglieri  municipali del PD presenti stamane in commissione bilancio, veder passare la delibera di Bilancio del Comune.

E che non sia stato piacevole, lo si evince anche dalle dichiarazioni rilasciate, a mezzo comunicato stampa, dal Coordinatore Municipale del PD, Andrea Santoro e da Domenico Durastante.

“Questa mattina, la commissione bilancio del Municipio XII, ha approvato la delibera sul Bilancio di Roma Capitale con i voti favorevoli del PDL e, a sorpresa, con l’astensione dell’API che ha garantito nei fatti il numero legale alla destra che governa il Municipio XII”.
Dichiarano in una nota congiunta i due consiglieri.

“Non vorremmo – proseguono Santoro e Durastante - che domani, quando la delibera più importante della giunta Alemanno arriverà in aula, nascesse una nuova maggioranza PDL-API nel Municipio XII. Sarebbe il più triste degli inciuci. Chissà cosa ne pensa il leader nazionale dell’API Francesco Rutelli cittadino proprio del Municipio XII”.

Cosa ne pensi Rutelli che nelle precedenti elezioni amministrative concorreva alla poltrona di sindaco, non è dato saperlo.

Ma c’è un altro interrogativo latente, anch’esso destinato a restare senza risposta. Cosa ne penseranno gli elettori del PD di queste dichiarazioni dei consiglieri Santoro e Durastante, alla luce del fatto che il gruppo consiliare dell’API, nelle persone di Culasso e Scielzi, è stato eletto  proprio tra le file del Partito Democratico?
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Municipio XII: il PD teme l’inciucio

RomaToday è in caricamento