Eur

Ciclabile Colombo, Ferrara celebra la “nascita di un sogno”. Insorgono i cittadini: “La pista esiste da decenni”

Contestato il post del consigliere Cinque stelle sulla ciclabile presente sulla Colombo

Stavolta non ha fatto ricorso ad un programma di grafica. Il colore della ciclabile che fiancheggia la Cristoforo Colombo è esattamente quello mostrato nella foto del consigliere Giuliano Ferrara. Se appare artefatto è perchè è stato ripristinato da poco sul vecchio e logorato fondo.

Un'opera di restyling

L’intervento di manutenzione della ciclabile, tra le opere richieste e finanziate con i fondi del bilancio partecipato, è un’opera di manutenzione. Non la realizzazione ex novo di qualcosa che, come i ciclisti ben sanno, esiste da molti anni. Eppure il consigliere pentastellato Giuliano Ferrara, nel lanciare su facebook questo intervento, ha fatto venire il dubbio che si trattasse di un’infrastruttura nuova.

Il post di Ferrara

“A Roma, da quando amministriamo - ha scritto il pentastellato Ferrara -  ci sono persone e ciclisti increduli che non avrebbero mai pensato che lungo la Cristoforo Colombo potesse nascere un sogno”. Messa così, con la foto della ciclabile, sembra che il sogno sia quello di vederne una. E così, infatti, lo interpretano centinaia di utenti.

Il sarcasmo del web

“A Roma ci sono persone incredule che ancora si chiedono come possa esistere gente che scrive post di questo tipo” ha commentato ad esempio Luca Laurenti. “C'è chi l'ha progettata e costruita e poi - ha fatto notare Roberto Calledda un altro utente - c'è chi l'ha verniciata e se ne vanta”. “Usavo la ciclabile lungo la colombo per andare a scuola al tempo delle superiori, possiamo dire quindi che esiste ed e’ funzionante da almeno 20 anni - ha sottolineato Luigi Ceribelli, un altro utente - Son contento la abbiate verniciata e pulita, come hanno fatto in passato molte amministrazioni e come spero si continui a fare in futuro”. 

Le critiche della collega di partito

Il post di Ferrara ha finito per essere commentato anche da Donatella Iorio, consigliera della cosiddetta “fronda 5 stelle” in Campidoglio.“Mi sembra non essere il primo consigliere ad aver fatto questa 'gaffe'. Non si impara nè dagli errori propri nè da quelli altru purtroppo anzi - ha rincarato la dose la collega di partito -immagino che avranno subito una scusa pronta per dire che in realtà è chi legge a non aver capito bene”.

Una manutenzione che diventa un sogno

Niente di straordinario quindi. Un lavoro di riqualificazione, atteso e proprio per questo finanziato, su richiesta dei cittadini, con i fondi del bilancio partecipato. Un’operazione di restyling che, a turno, molti consiglieri M5s del Campidoglio tornano a segnalare. Con tanta enfasi da far passare un lavoro manutentivo, in qualcosa di straordinario: la nascita di un sogno. Sembra un po' esagerato, al limite dell'autocelebrazione. Ma forse era un post ironico. Nel qual caso però, visto il tenore dei commenti, non ha ottenuto l'effetto sperato. 

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciclabile Colombo, Ferrara celebra la “nascita di un sogno”. Insorgono i cittadini: “La pista esiste da decenni”

RomaToday è in caricamento