Lunedì, 14 Giugno 2021
Eur Laurentina / Via Laurentina

Laurentina: quale destino per il filobus senza cavalcavia?

La realizzazione del cavalcavia sul GRA, senza carrabilità per le auto, mette in dubbio il valore del corridoio della mobilità Laurentina – Trigoria. Per Siracusa “rischia di trasformarsi in un monumento allo spreco”

Il maxi appalto di 163 milioni di euro per la realizzazione del filobus Eur – Tor Pagnotta prevede la realizzazione di un ponte sul Grande raccordo anulare per il quale non è neppure prevista la carrabilità alla autovetture”,  lo dichiara Federico Siracusa, responsabile Idv delle politiche municipali del Comune di Roma.


“Il ponte per il filobus senza la carrabilità alle auto rischia di trasformarsi in un altro monumento allo spreco: è incredibile che non siano bastati ben 163 milioni di euro per fare un ponte ad utilizzo promiscuo per le autovetture ed il filobus”.

“Le migliaia di autovetture provenienti dai quartieri oltre il Grande raccordo anulare rischieranno di trovarsi imbottigliate lungo la Via Laurentina se non verranno aperte altre strade di uscita da Tor Pagnotta 2”.

“Il Consiglio municipale ha richiesto a gran voce la carrabilità alle auto del ponte sul Gra e ha deliberato all’unanimità questa proposta, ma finora il Comune di Roma è rimasto finora sordo alla delibera municipale”, denuncia Siracusa.

“La realizzazione del ponte per il Filobus è un’opera già finanziata con l’appalto di Roma Metropolitane, ma è molto grave il ritardo nell’approvazione dei progetti da parte della Giunta Alemanno, che peraltro non recepiscono neppure le esigenze di mobilità delle periferie”conclude il Vice Presidente del Consiglio Municipale Federico Siracusa.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Laurentina: quale destino per il filobus senza cavalcavia?

RomaToday è in caricamento