EurToday

Bretella Tor de’ Cenci: anche i giovani democratici aderiscono al corteo

Il consumo di territorio, ma soprattutto l'assenza di intermodalità, non convince i giovani democratici del territorio, che sabato scenderanno in piazza insieme al Comitato No Corridoio

Arrivano le prime adesioni, dal territorio del Municipio XII, in merito alla manifestazione che sabato 13 attraverserà le strade di Tor de’ Cenci e Tre Pini.

IL CONSUMO DI TERRITORIO. “Quest'opera non ci piace. La proposta della Bretella ha effetti dirompenti sul territorio, poiché non solo attraversa aree protette, ma sfiora zone densamente abitate, dichiara” Jacopo Patulli coordinatore dei Giovani Democratici Tor de Cenci.
Ma non ci sono soltanto ragioni di carattere ambientale, a preoccupare i giovani aderenti al Partito Democratico “Una autostrada che viene progettata per rispondere alle esigenze odierne ma soprattutto guardando alle sfide del futuro  - aggiunge infatti Enrico Vivona, coordinatore dei Giovani Democratici del Torrino - non può non prevedere una ferrovia che completi l'intermodalità” che, a dispetto del nome con cui venne presentato il progetto (corridoio intermodale Roma Latina), non ne conserva alcuna traccia .

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LE CARENZE DELLA PROGETTAZIONE INFRASTRUTTURALE. Manuel Gagliardi, residente a Tor de’ Cenci ed aderente anch’egli al gruppo Pd del Municipio 12, fa un’analisi più lungimirante. “Quando si progettano le infrastrutture si operano delle scelte politiche che indicano in che direzione si svilupperà il sistema-paese e riteniamo che non sia corretto continuare a legare persone e merci ancora al trasporto su gomma. Scegliere di investire in infrastrutture ferroviarie é l'unico investimento degno di un paese avanzato”. Sulla stessa linea anche Jacopo Patulli che conclude spiegando che “per tutti questi motivi, come Giovani Democratici, abbiamo deciso di sostenere la protesta dei cittadini e di aderire al corteo del 13 ottobre, organizzato dal Comitato No Corridoio, che partirà da Piazza Bertani” in zona Tor de’ Cenci.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento