rotate-mobile
Eur Tor de' Cenci / Via del Risaro

Bretella: prosegue la mobilitazione cittadina

Tanti appuntamenti messi in cantiere dal Comitato No Corridoio. E tra un incontro istituzionale in Campidoglio ed un Consiglio Straordinario in Municipio, spunta un corteo cittadino

La mobilitazione dei cittadini, contrari alla realizzazione del Corridoio Roma Latina e della Bretella A12 Tor de’ Cenci continua.

Incontri istituzionali. Registrata l’apertura del Presidente della Commissione Ambiente del Comune, è arrivato il momento del confronto in Campidoglio.
Martedì 3 marzo, sono stati convocati, per un’audizione proprio in Commissione Ambiente,  i 4 rappresentanti  dei quartieri interessati alla realizzazione della Bretella. Per il Comitato NO Corridoio è stato  invitato Gualtiero Alunni, che ultimamente ha ricordato ai referenti istituzionali, come gli impegni presi debbano trasformarsi in fatti concreti. Tra i quattro rappresentanti dei cittadini, compare anche il nome di Guido Basso, Presidente del Comitato di Quartiere Tor de’ Cenci. In più di un’occasione Basso ha ribadito la necessità di realizzare una bretella “qualora si faccia il corridoio Roma Latina". Ma negli ultimi tempi, lo stesso Basso ha precisato "Resta beninteso il fatto che noi siamo contrari alla costruzione di questa autostrada - la Roma Latina - poiché da sempre la nostra priorità è la realizzazione del cosiddetto trenino pontino”.  Un chiarimento non di poco conto, che avvicina di molto le posizioni del CdQ a quelle degli altri comitati di zona.


Corteo cittadino.Ma si preannuncia  un’inizio d’estate caldo, per i residenti contrari alla Roma Latina. Oltre all’appuntamento in Campidoglio, è infatti previsto  per il giorno 12 “un corteo, che attraverserà i nostri quartieri con partenza da Tor de’ Cenci e arrivo a Torrino Mezzocammino”  fa sapere Alunni.
Inoltre è previsto un Consiglio Straordinario del Municipio XII,  richiesto dai consiglieri d’opposizione, proprio sul tema della bretella. La data è ancora incerta ed oscilla tra il 5 luglio ed il 12. “Ma se si sovrapporrà alla data del nostro corteo - precisa il portavoce del Comitato No Corridoio - lo sospenderemo per tramutarlo in un presidio davanti alla sede municipale”.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bretella: prosegue la mobilitazione cittadina

RomaToday è in caricamento