Martedì, 15 Giugno 2021
Eur Spinaceto / Viale dei Caduti per la Resistenza

Spinaceto: nell’Urban Center si consegnano pacchi alimentari

E' stata scelta, dopo 3 anni di inutilizzo, la funzione dell'Urban Center di Largo Cannella

L’Urban Center del Centro Civico Polifunzionale di Largo Cannella, realizzato con la precedente amministrazione, avrà finalmente un utilizzo.

Gli spazi, rimasti vuoti dal 2008, sono stati più volte additati come evidente esempio di cattiva amministrazione.

La mancanza di fondi necessari alla retribuzione di  un impiegato che gestisse quello spazio, è stata presentata dallo stesso presidente Calzetta, tempo addietro, come unica ragione d’ inutilizzo dell’area. Che rischiava un serio degrado, ed una rapida obsolescenza dei suoi arredi, visto che, all’interno, non manca nulla, dai condizionatori in pompa di calore, ormai vecchi, al mobilio.

Quello che si poteva intravedere, tra le inferriate che lo celavano, erano solo montagne di scatoloni e di imballaggi di non si sa bene cosa.

La situazione, fortunatamente, sembra sul punto di cambiare.

Oggi infatti, viene annunciata, l’apertura si un servizio volto alla consegna di pacchi alimentari, a Spinaceto.
Un’iniziativa lodevole, nata anche per la felice collaborazione della Rete Siticibo con il Municipio XII e la Onlus Camelot.

“Attraverso questa iniziativa si può combattere lo spreco alimentare, recuperando grandi quantitativi di cibo, e offrire un supporto concreto in caso di disagio,” ha dichiarato  Pasquale Calzetta, Presidente del Municipio XII.

Funziona così. Le persone individuate dai servizi sociali sulla base di una valutazione complessiva della loro condizione socio economica, sono accreditate,  attraverso una “social card”, rilasciata in forma anonima. Nell’Urban Center vengono stoccate le eccedenze alimentari della grande distribuzione che, in tal modo, vengono re-distribuite tra i possessori della “card”.

Un’iniziativa lodevole, che si affianca all’Emporio della Solidarietà per il quale, il Municipio XII, si è speso, anche in termini economici.

Le due strutture si trovano a pochi metri di distanza (l’emporio è in via Carlo Avolio) ed entrambe insistono in strutture Comunali (l’Urban Center da una parte, l’ex scuola Mameli dall’altra).

Le modalità di accesso sono, grossomodo, analoghe. Ma la presenza delle due realtà, a nostro avviso, deve far riflettere molto, anche gli altri residenti del Municipio, sulle condizioni di disagio economico che, a Spinaceto come a Tor de’ Cenci, alcuni famiglie ancora vivono.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spinaceto: nell’Urban Center si consegnano pacchi alimentari

RomaToday è in caricamento