Eur Laurentina / Via Giovanni Kobler

Fosso della Cecchignola: il sindaco apre alle proposte dei Comitati

Il sindaco Alemanno, intervenuto nella serata di martedì in Aula Consiliare, davanti a centinaia di cittadini, propone la creazione di un parco. Soddisfazione dei Comitati

Una Sala Consigliare gremita all’inverosimile. Tante persone arrivate dai quartieri di Cecchignola Sud, Millevoi, Colle della Strega, Fonte Meravigliosa e Giuliano Dalmata, hanno atteso per un paio d’ore l’arrivo del sindaco Alemanno. Che però ha riservato loro una grande sorpresa, riconoscendo la bontà delle proposte giunte dai cittadini.

"Quando si devono fare scelte urbanistiche per la città, ci sono esigenze e spinte diverse- ha esordito il sindaco di Roma Capitale - Chi ha disegnato il vecchio tracciato ha forse considerato, guardando una mappa come nella visuale di un aereo,  che lì, non essendoci nulla di costruito, si potesse realizzare un punto di sbocco per il traffico.

Ma il fatto è che poi, atterrando, si è visto che non si poteva fare questa strada, perché andava a distruggere un ecosistema, che invece andava salvato. Quindi, su questa cosa, avevate ragione voi” ha riconosciuto il sindaco Alemanno.

Un' ammissione  accolta con molta soddisfazione da buona parte dei presenti, molti dei quali impegnati in una battaglia ultra decennale per il riconoscimento del pregio dell’area.

Stiamo pensando di farci un parco” ha anche ammesso il primo cittadino.

Alcuni nodi rimangono da sciogliere, anche perché, il nuovo tracciato che prevede una modifica del Piano Regolatore, fatto di per sé straordinario, prevede uno sbocco su via di Vigna Murata. Il percorso per arrivarci sarà tuttavia tangente il Fosso della Cecchignola, anche se utilizzerà degli spazi messi del demanio militare, a ridosso del poligono di tiro.

Una vittoria che adesso dovrà essere ratificata nella conferenza dei servizi che, stamattina, ha cominciato i lavori.

Siamo molto contenti per il riconoscimento ottenuto – ha dichiarato la consigliera Matilde Spadaro, da undici anni impegnata, con il Colle della Strega nella battaglia in difesa dell’area – La nostra soddisfazione è tale soprattutto in considerazione del fatto che, la fase d’interlocuzione, è appena incominciata.

Abbiamo presentato due memorie, e vogliamo risolvere anche il problema di Cecchignola Sud e dell’accesso su via di Vigna Murata – ha precisato la Spadaro, impegnata nella mattinata di mercoledì in un presidio, in via Giovanni da Verrazzano, dove si stava tenendo la conferenza dei servizi – insomma siamo contenti, ma allo stesso tempo siamo molto sicuri dei nostri mezzi”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fosso della Cecchignola: il sindaco apre alle proposte dei Comitati

RomaToday è in caricamento