Eur Laurentina / Via Andrea Meldola

Fonte Meravigliosa: arriva il no all’antenna

Il Municipio XII, all’unanimità, vota un documento di contrarietà rispetto all’ipotesi di una SRB a Fonte Meravigliosa. Ancora incerto il destino di Millevoi

Mattinata afosa, quella trascorsa martedì 10. Eppure, in Aula Consiliare, nonostante l’aria condizionata, fa ancora più caldo. Complice la vicenda dei manifesti con cui il PD ha tappezzato Laurentino e Fonte Laurentina, che ha fatto andare su tutte le furie il Consigliere API Culasso. Ma anche per le evidenti divisioni interne al PDL, chiaramente percepibili da alcuni comportamenti tenuti in aula.

Voto unanime contro l'antenna. E ciò nonostante, quasi per magia, maggioranza ed opposizione si sono ricompattate per votare, a fianco dei cittadini di Fonte Meravigliosa, una ferma, unanime contrarietà al proposito di installare un’antenna SRB nel quartiere.
"Abbiamo avviato da subito tutte le iniziative possibili e necessarie di opposizione al progetto di installazione della Stazione Radio Base nel quartiere di Fonte Meravigliosa e attraverso azioni congiunte per manifestare la nostra contrarietà insieme al CdQ e a cittadini del quartiere, oggi è stato votato un documento per bloccare l'antenna telefonica” fa sapere il Consigliere PdL Stefano Aloisi.
 
Un Piano Regolatore ancora da predisporre. “Dopo le nostre denunce per una scelta assolutamente improponibile per la vicinanza a numerosi condomini, servizi per l'infanzia e spazi commerciali molto frequentati nei due quartieri anche il nostro UOT ha riscontrato alcune anomalie tecniche, motivazioni per le quali abbiamo votato l'annullamento dell'iter autorizzativo dell'antenna di Via Meldola. Ribadiamo infine  - conclude Aloisi in una nota - che l’indirizzo di questo Municipio è e rimane sempre quello di esprimere parere negativo all’installazione di nuove antenne, fintanto che non verrà predisposto un Piano Regolatore delle Antenne”. Ovviamente, tra le righe, è possibile leggere un indiretto riferimento alla vicenda di Casal Brunori, adesso consegnata nelle mani del Movimento No Antenna che, dopo mesi di battaglie sostenute dal CdQ, sta predisponendo un ricorso contro la scelta di installare un’antenna nel quartiere.

Gli illeciti segnalati dal Comitato di Quartiere. Ma tornando a Fonte Meravigliosa, una certa soddisfazione è ravvisabile tra i residenti che, in mattinata, hanno partecipato al Consiglio. “Il Municipio XII, dopo aver espresso parere negativo all’istallazione a mezzo il proprio ufficio tecnico, oggi ha votato all’unanimità la mozione dove si invita il Presidente a farsi portatore nei confronti del Dipartimento IX di richiedere l’annullamento della procedura autorizzatoria prevista per l’istallazione di una antenna della Vodafone in Via Andrea Meldola 55” ricorda in un comunicato l’Avv. Canale, Presidente del CdQ Vigna Murata, intervenuto anche per illustrare alcuni motivi ostativi al rilascio dell’autorizzazione suddetta. In particolare, l’Avv. Canale ha dimostrato che “l’insegna su cui dovrebbe sorgere l’antenna è da considerarsi “abusiva” in quanto carente delle dovute autorizzazioni condominiali sia municipali; che il condominio non ha accordato nessun consenso; che, infine titolare dell’esercizio commerciale non sarebbe proprietario delle mura, ma unicamente conduttore dei locali, pertanto, non può stipulare contratti di sublocazione che comportano una lesione del diritto di proprietà”.

Violazione protocollo d'intesa. Alla luce delle indicazioni riportate dal CdQ Vigna Murata,  che altresì ha sottolineato un’ “aperta violazione del Protocollo di Intesa sottoscritto dal Comune di Roma con le compagnie telefoniche del 5 luglio 2004” che avrebbe comportato l’inoltro, all’amministrazione comunale, de “l’elenco degli impianti già autorizzati e installati dalla Vodafone Omnitel N.V.”, sono rimaste poche obiezioni da porre.

Il parere definitivo passa per il Dipartimento IX. E la contrarietà del Municipio, è stata così formalizzata attraverso una votazione bulgara, che ha messo d’accordo tutti e sedici i consiglieri presenti.
“Ora si attende il pronunciamento definitivo del Dipartimento IX sulla vicenda che si dovrebbe concludere con l’annullamento dell’iter autorizzatorio. Ci auguriamo – ha concluso l’Avv. Canale del CdQ Vigna Murata - che il clima collaborativo instaurato con il Municipio XII, che sino ad oggi ha dato buoni risultati, continui”.  

Nessuna novità su Millevoi. A margine va evidenziato come la medesima compagnia telefonica abbia richiesto di installare un’altra antenna SRB su via Millevoi. Al fine di acquisire ulteriori informazioni, il Consiglio Municipale ha unanimemente deciso di rimandare la questione a data da destinarsi.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fonte Meravigliosa: arriva il no all’antenna

RomaToday è in caricamento