EurToday

Trigoria Falcognana e Monte Migliore avviate alla riqualificazione

Il Consiglio Municipale, anche con i voti dell'opposizione, approvano la riqualificazione urbanistica di aree ex abusive

Sarà necessario un altro passaggio in Aula Giulio Cesare, ma intanto per quanto gli compete, il Municipio IX (ex XII) ha dato il proprio assenso al programma di riqualificazione previsto per Trigoria, Monte Migliore e Falcognana. Si tratta di aree ex abusive che, come avvenuto per Castel di Leva, Colle dei Pini, Palazzo Morgana e Fosso della Castelluccia, saranno impegnate da alcuni interventi, tracciati nell'ambito di una pianificazione urbanistica per il recupero dell'edilizia ex abusiva, che serviranno a fornire i servizi finora assenti.

"Sono zone molto estese, oltre 10.000 abitanti nel loro insieme – scrivono il presidente del Municipio, Pasquale Calzetta, e il consigliere Massimiliano De Iuliis - alcune di queste solo negli ultimi anni hanno visto crescere la popolazione del 30% , eppure essendo nate in forma spontanea non in tutti o caso hanno avuto un adeguato sviluppo sotto il profilo dei servizi. Queste programmazioni prevedono una rimodellazione urbanistica sulla base di scelte funzionali e permetteranno di reinvestire le risorse degli oneri concessori per opere ancora non presenti, come strade, parchi, scuole, edifici pubblici e privati. Gli atti votati oggi sono un ulteriore tassello verso il passaggio in assemblea capitolina, dopo il quale si potrà dare il via alla fase esecutiva".

Ma anche l’opposizione e nella fattispecie il gruppo PD del XII, rivendica il proprio ruolo.  “ Ancora una volta, grazie all’opposizione del XII Municipio che ha mantenuto il numero legale come da molte sedute a questa parte, sono state approvate le adozioni dei Piani esecutivi per il recupero dei nuclei di edilizia ex abusiva di Monte Migliore – Trigoria Trandafilo - Falcognana –dichiara in una nota il Partito Democratico di Roma XII -  Nel Consiglio di martedì 2- continua la nota - abbiamo lottato perché il recupero urbanistico di queste aree  permetterà  ai cittadini interessati dalla manovra di realizzare o completare le proprie abitazioni e nel contempo di dotare i quartieri dei servizi mancanti attivando le risorse  della piccola industria edilizia e dell’artigianato locale  creando, nel contempo, occasioni e posti di lavoro. Così si potrà migliorare la qualità urbana degli insediamenti abitativi nonché la qualità di vita dei cittadini”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

  • Centro commerciale Maximo, salta l'inaugurazione: le insegne sono coperte e sull'apertura cala il silenzio

  • Coronavirus, ecco perché Roma è messa meglio di altre grandi città: i numeri spiegati dagli esperti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento