rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Altre Torrino / Via Giuseppe Mendozza

Mostacciano: “Era il nostro fiore all’occhiello, ora è una periferia degradata”

Il declino di Mostacciano descritto anche attraverso un reportage fotografico, tra tombini intasati e rifiuti. "Fanno solo spot di propaganda. E' ora d'impegnarsi sul serio"

Un quartiere assediato dal degrado.  Non sappiamo più come definirlo Mostacciano, un tempo non lontano l’area residenziale più apprezzata a sud dell’Eur. Oggi, girando per le sue strade, oltre ai ceppi dei tanti pini tagliati, si notano solo sacchetti della spazzatura. Cumuli d’aghi di pino. Tombini malmessi. E stagni improvvisati.

IL FIUME DI VIA MENDOZZA - Forse la cosa che ha fatto maggiormente impressione, è stato notare un fiumiciattolo scorrere pacioso nella parte bassa del quartiere, in quella via Mendozza dove la natura non smette mai di stupire. Nello scorso febbraio vi si formò addirittura un laghetto. Nella mattinata di giovedì, come segnalatoci da Marco Cacciotti, c’era invece un torrentello.

LAVORI FATTI A META' - Proseguendo sulla strada e percorrendo la zona di Mostacciano al di là dell’ospedale IFO, è possibile rinvenire di tutto. Sono passati pochissimi giorni dalla Task Force che, con gaudio dei residenti, era intervenuta per rimuovere calcinacci e sacchi d’immondizia. A qualche metro di distanza da quella piazzola di via Vivanti, rimanendo sulla stessa strada, ci vengono fatti notare cumuli di rifiuti. “La sensazione, passandoci il giorno dopo dell’operazione condotta dalla Task Force di AMA, è stata questa: li avranno messi lì per rimuoverli con una successiva operazione. E invece lì sono rimasti” ci fa notare rammaricato un cittadino.

TRA SPOT E REALTA' - Ed a proposito delle squadre a disposizione del Municipio per ripristinare il decoro, c'è chi è andato a fare dei controlli nel territorio. “Le agenzie parlavano di una Task Force e così, incuriositi, siamo andati in uno dei quartieri ‘migliori’ del Municipio,  Mostacciano, oggetto in questi giorni di alcuni loro interventi  - fanno sapere Vice Presidente della Commissione Ambiente Massimiliano De Juliis e Massimo Cimini, già Consigliere municipale - Il quartiere, insieme all’EUR, dovrebbe rappresentare il fiore all’occhiello del nostro territorio. Ed invece, abbiamo osservato una condizione di estremo disagio, come se si fosse trattato di una zona della periferia più remota. Noi più volte abbiamo segnalato questo degrado ma, al di là degli spot  - concludono Cimini e De Juliis - non ci sembra proprio di ravvisare un reale impegno per restituire la zona al decoro”. Le immagini inoltratecu, dopotutto, lasciano poco spazio alle interpretazioni.

Mostacciano: degrado e rifiuti

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mostacciano: “Era il nostro fiore all’occhiello, ora è una periferia degradata”

RomaToday è in caricamento