EurToday

Municipio IX: M5S disposto al taglio delle indennità per finanziare i parchi gioco

Riprendendo una vecchia proposta lanciata in campagna elettorale dal Presidente Santoro, il M5S rilancia l'idea di tagliare le indennità di Consiglieri e Assessori per sistemare i parchi gioco

La sistemazione dei parchi giochi, rappresenta un tema sempre molto avvertito, nel territorio municipale. Le aree da manutenere sono numerose, ed in molte di queste gli interventi non si realizzano da diversi anni. La questione è talmente sentita, da esser stata trattata anche nel corso dell’ultima campagna elettorale.

LA PROMESSA - Attraverso una nota stampa, l’allora candidato alla Presidenza del Municipio iX Andrea Santoro, aveva annunciato l’intenzione  “ogni mese, di destinare il 10% del mio stipendio, della giunta e dei consiglieri a un fondo per realizzare parchi gioco nel Municipio IX” .  Così però non è stato, ed il M5S ha deciso,  di tornare alla carica, sottolineando come “neanche ora che gli incendi hanno danneggiato delle aree gioco , Santoro torna sui suoi passi. Preferisce infatti chiedere aiuto al Comune, piuttosto che alla propria coalizione PD-SEL-LCM”.

L'ATTACCO DEL M5S - “Il candidato del PD a presidente del IX Municipio in campagna elettorale si era spinto a valutare che avrebbe recuperato 15 mila euro l’anno e che ‘se i consiglieri di opposizione fossero disposti a ridurre le proprie indennità per i cittadini del municipio, si potrebbe arrivare a 24 mila euro’! – leggiamo in un post pubblicato sul sito del M5S municipale - Ora che il PD ha vinto le elezioni ci ha ripensato?”.

I MERCATINI ED IL TAGLIO DELLE INDENNITA' - Nel frattempo, sarà utile ricordare come delle  risorse per sistemare le aree giochi, siano state comunque  individuate. Il 9 maggio scorso, quindi un anno dopo la promessa pre-elettorale, il Consiglio municipale ha infatti deciso all’unanimità di usare i fondi derivati dai mercatini domenicali (pari a 32mila euro) per la  loro sistemazione. Quelle risorse, erano originariamente deputate “a finanziamenti per l'acquisto di materiale didattico per le scuole” nonché a finanziare la “messa in sicurezza anche degli spazi di pertinenza degli edifici scolastici”. Ciò detto “il M5S ribadisce che approva e accetta l’iniziale proposta del Presidente Santoro ed  anzi  - concludono i Consiglieri Pentastellati - lo invita a moltiplicare lo sforzo economico promesso”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

  • Zona arancione, oggi si decide per Roma e il Lazio: i romani dovranno abituarsi a nuove regole

Torna su
RomaToday è in caricamento