Altre Via Ardeatina km 14

Neve a Roma: le suggestive immagini del Santuario del Divino Amore

La neve imbianca il Divino Amore

Foto di Francesco Pettinari

Cartoline da Roma Sud. Di quelle che potrebbero essere scattate anche in bianco e nero. Perchè al km 14 della via Ardeatina, sotto la coltre candida della neve, il tempo sembra essersi fermato.

La quiete ritrovata

Sono poche le auto che girano per la consolare. I cancelli della scuola Formato, come quelli di tutti i plessi romani, restano chiusi  E la calma torna a riprendersi gli spazi che un tempo furono dedicati solo alla preghiera di monaci e pellegrini. In un clima così surreale, le immagini che arrivano dal Santuario Mariano del Divino Amore diventano ancora più suggestive.

Immagini indelebili

Sembra un borgo settecentesco. Immerso in una calma irreale come quella che, per secoli, gli era appartenuta. Ma questa volta il complesso ecclesiastico somiglia più ad un eremo montano che non ad un santuario costruito in un lembo dell'agro romano. Il crocifisso innevato restituisce l'immagine di un Cristo costretto a sopportare anche le pene del gelo. Il mosaico della Vergine emerge, sulla torre diruta, tra le chiome innevate del boschetto. Lo scenario e la calma che si respira, nelle prime ore del mattino, è probabilmente unico. Il santuario del Divino Amore sorpreso dalla neve, è sicuramente una delle immagini che rimarranno indelebili nella nevicata del 26 febbraio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neve a Roma: le suggestive immagini del Santuario del Divino Amore

RomaToday è in caricamento