Venerdì, 30 Luglio 2021
Altre Eur / Via Laurentina

Annuncio shock: il Municipio IX si trasferisce a Tor Pagnotta

Nonostante la votazione contraria dell'Aula Consiliare nell'ottobre scorso, prende corpo l'ipotesi di trasferimento del Municipio IX in una sede unica. Pollak: "Ora non si perda altro tempo, anche perché il Comune rischia delle penali"

Tutto da rifare. Il serratissimo confronto che ai primi di ottobre si tenne in aula consiliare, in merito al trasferimento della sede municipale, è valso a poco. Il nuovo edificio del valore di 14,6  milioni di euro,  previsto come onere a scomputo per il nuovo centro commerciale di Tor Pagnotta, si farà. E la possibilità che vi si trasferisca il Municipio, non è poi così vana.

LA SEDE UNICA A TOR PAGNOTTA - La notizia, che ci aveva anticipato nei giorni scorsi il Capogruppo Pdl Paolo Pollak, è stata confermata dallo stesso consigliere, nel corso della mattinata.“Presenteremo una mozione per dare il via al più presto alla sede unica del Municipio. Questo scelta, scaturisce da una serie di questioni, l’ultima in ordine di tempo consiste nel fatto che i Presidente Santoro, durante  l’assemblea dei dipendenti tenutasi in mattinata, ha comunicato che questa nuova sede si farà”.

IL TRASFERIMENTO E L'EMARGINAZIONE - Un cambio di rotta radicale. Soprattutto in considerazione del fatto che, a seguito di ben due sedute, si decise di non procedere alla realizzazione della nuova sede municipale. Scelta sofferta, ma ritenuta giusta in quanto, spiegò il Presidente del Consiglio Municipale Andrea Gargano, “Approvare la nuova sede avrebbe creato maggiore emarginazione”. Va ricordato poi che la decisione di non realizzarla,   votata anche dal M5S,  raccolse i consensi di tutti gli allora capogruppo di centrosinistra, come Tagliacozzo (SEL)  Filipponi (LM) e Vaccari(PD).

SOLDI PER RIQUALIFICARE IL LAURENTINO - La loro scelta maturava dalla convinzione, o forse più il desiderio , di poter usare i 14, 6 milioni di euro, per completare la riqualificazione del Laurentino, come  secondo gli ex “articoli 11”della legge (493/93) sui programmi di recupero urbano delle periferie. “Sono fiera di aver scelto la strada più naturale rispetto al senso degli articoli 11  - scrisse in una nota l’allora capogruppo PD – articoli 11 che prevedono la riqualificazione urbana dei quartieri più degradati di Roma”. Ma così non è andata. L’ufficialità ancora manca, ma le parole del Consigliere Pollak lasciano poco spazio ad eventuali dubbi. “Sono passati 7 mesi  - ha detto il Capogruppo PDL nella seduta consiliare di questa mattina - ci auguriamo che non si perda altro tempo. Noi avevamo detto difronte all’inesperienza dell'allora neo Presidente e del suo Vice, che l’amministrazione del Comune di Roma rischiava  delle penali che poi non so chi  poi avrebbe dovuto pagare. Anche per questo, io ritengo che non si possa più perdere ulteriore tempo”.

LA NECESSITA' DI UNA SEDE UNICA - Da parte sua, il Presidente Santoro non ha mai smentito l’obiettivo di voler unificare i vari uffici del municipio in un’unica sede. “Le istituzioni devono essere quelle che danno l’esempio, che imparano a non sprecare i fondi pubblici – dichiarò nel corso di un incontro tenutosi  in Aula Consiliare con il CdQ Laurentino Fonte Ostiense -  Con quei 14 milioni di euro potremo mettere mano alle scuole del quartiere, riqualificare gli spazi pubblici e fare nuove opere per gli abitanti della zona. Nei prossimi giorni andremo ad individuare il plesso scolastico dove mettere la nuova sede del Municipio. E saremo tutti orgogliosi del fatto  - aveva concluso Santoro - che avremo così risparmiato 14 milioni di euro”. Il plesso scolastico in questione non si trovò. Probabilmente  la scuola  deputata alla bisogna, era la Gramsci, difesa  però con i denti da genitori ed insegnanti. Il problema di dover unificare la sede, per efficientare la macchina amministrativa e risparmiare sui costi, rimane. O forse no. MA in questo caso, addio alla sede municipale nel quartiere Laurentino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Annuncio shock: il Municipio IX si trasferisce a Tor Pagnotta

RomaToday è in caricamento