menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiuti a Mostacciano: via de Vitis resta il regno degli scaricatori abusivi

A poche centinaia di metri dall'isola ecologica di via Boschiero è tornata a formarsi una microdiscarica. A poco è valso l'aver chiuso la strada con un new jersey

Lo scorso inverno una distesa di elettrodomestici ma soprattutto di frigoriferi, abbandonati in via De Vitis, suscitò molto scalpore. Tonnellate di rifiuti ingombranti erano infatti state riversate in una delle strade più verdi di Mostacciano. Un problema che si riteneva fosse stato superato e che invece, come segnalano alcuni residenti, continua a presentarsi.

LA SOLUZIONE TENTATA - I sopralluoghi della commissione ambiente  del Municipio e soprattutto le ripetute segnalazioni dei cittadini, contribuirono a sollecitare l’iniziativa di Ama. L’area venne infine bonificata e chiusa con un pesante new jersey di cemento. La soluzione, che l’allora Presidente Santoro aveva annunciato nel corso di una trasmissione televisiva, era sembrato quella giusta.

COMPORTAMENTI DEPROREVOLI -Oggi, davanti al new jesrsey ed incredibilmente anche dietro, vengono ancora sversati dei rifiuti. La quantità non è paragonabile a quella che nel 2015 spinse l’amministrazione a chiudere la strada. Ma è comunque un segnale. Un indicatore d’inciviltà. Un gesto sconsiderato che offende  la collettività e l’ambiente. E  che in nessun modo può essere giustificato con il disservizio causato dal mancato ritiro a domicilio dei rifiuti ingombranti. Dopotutto il centro raccolta di via Boschiero si trova proprio lì, a cento metri di distanza. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
De Magna e beve

Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Attualità

Coronavirus, a Roma 534 casi. Sono 1243 i nuovi contagi nella regione Lazio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento