rotate-mobile
Altre Laurentina / Via Ardeatina

Laurentino: boom di vendite per i prodotti dell’Agro Romano

Cinque quintali di prodotti a marchio DOM, arrivati dalle campagne del Municipio, sono stati acquistati in appena sei settimane. I mercati rionali appoggiano l'iniziativa

I cittadini del Municipio IX dimostrano di apprezzare i prodotti del marchio DOM. Oltre 80 chili a settimana di verdure, formaggi, frutta, sono stati acquistati presso un unico operatore del mercato Laurentino. Letto in quest’ottica, il quantitativo di prodotti venduti, va probabilmente anche oltre le più rosee aspettative.

IL BOOM DI VENDITE - Per il Presidente Santoro “il boom di vendite” dimostra che l'iniziativa del “DOM sta riscuotendo un grande successo. In sole 6 settimane il gestore del punto vendita Habemusbio, primo ad aver scommesso sul progetto, ha venduto oltre 5 quintali di prodotti a filiera cortissima dotati di marchio e certificati 100% biologici”. Secondo il Minisindaco, “il successo dipende da tre fattori: massima trasparenza sull'origine, freschezza e prezzi concorrenziali. Infatti, oltre al marchio DOM9, sul cartellino viene ben specificato il produttore delle derrate dal quale, per garantire la vendita di prodotti appena colti, il gestore del banco si reca tre volte a settimana; il tutto con l'ulteriore vantaggio dei prezzi calmierati che non risentono delle spese di trasporto ”.

LA CHIAVE DEL SUCCESSO - Filiera corta, trasparenza e genuinità dei prodotti. La scommessa di valorizzare la vocazione agricola del territorio municipale, sta portando i suoi frutti. “Nelle campagne di Trigoria, Laurentina, Ardeatina, Monte Migliore, Porta Medaglia, si trovano 30 aziende, tutte molto serie e affidabili, che vogliamo sostenere aumentando il loro bacino di utenza – ha sottolineato l'assessore municipale al commercio, Simona Testa - Attraverso l'introduzione del marchio di origine, le nostre aziende possono diversificare la propria capacità imprenditoriale anche oltre la vendita diretta, la gestione dei gruppi di acquisto o la vendita ai grandi consorzi alimentari; a tutto vantaggio dei consumatori ai quali vengono offerti i migliori prodotti locali”. Un circolo virtuoso che non poteva che sortire il successo appena riscontrato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Laurentino: boom di vendite per i prodotti dell’Agro Romano

RomaToday è in caricamento